Stroll: “Opportunità di scrivere la storia con Aston Martin F1 Team.”

Aston Martin F1 Team

Lawrence Stroll, capo della Racing Point, attuale Aston Martin, dichiara quanto sia importante il team inglese per la F1 e non solo.

Racing Point è diventata Aston Martin F1 Team in questa stagione, ed è pronta a rinunciare la vernice rosa per quella verde.

Il nome Aston Martin è in F1 da diversi anni, come title sponsor della Red Bull, ma quest’anno ritorna come team ufficiale per la prima volta da 60 anni.

Lawrence Stroll:

“È dove dovrebbe essere Aston Martin. Questo è un marchio che ha già avuto un enorme successo negli sport motoristici internazionali di alto livello come la 24 Ore di Le Mans – e ora abbiamo l’opportunità di scrivere una nuova pagina nei libri di storia. Questa è una prospettiva estremamente eccitante per chiunque sia un amante del marchio Aston Martin, per i fan della Formula 1 e dello sport stesso.

“Il ritorno di Aston Martin in Formula 1 dopo più di 60 anni di distanza è anche un momento fondamentale nella storia di questo sport. Questa è l’arena in cui molte delle più grandi e migliori case automobilistiche del mondo hanno gareggiato e hanno avuto successo, quindi è una sfida estremamente entusiasmante per tutti i soggetti coinvolti poiché miriamo a includere questo iconico marchio di auto sportive britanniche tra quei nomi.

LEGGI ANCHE: Aston Martin aprirà la nuova fabbrica nel 2022.

“Che si tratti di risultati in pista, di espandere la nostra presenza su piattaforme emergenti come gli eSport o di offrire nuove entusiasmanti attivazioni, vogliamo che le persone si siedano e prendano nota.

“La Formula 1 è anche la vetrina perfetta per Aston Martin come marchio e per le fantastiche auto che produciamo. Si è parlato molto della rilevanza stradale in Formula 1 nelle ultime stagioni e vedremo un vero e proprio gocciolio di tecnologia e innovazione dalla pista alla strada.

“Dimostreremo quei collegamenti tra la Formula 1 e le vetture stradali, in particolare con la nostra gamma a motore centrale che sarà lanciata in futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Leclerc è già molto forte, ma lo sarà ancora di più, afferma Binotto.

Mar Gen 19 , 2021
TweetSharePinDopo i massimi del 2019, che lo hanno visto conquistare sette pole position e due vittorie, Charles Leclerc è tornato con i piedi per Terra con un brutto colpo nel 2020. Ma nonostante ciò, il Team Principal Mattia Binotto credeva che i problemi della squadra permettessero a Leclerc di dimostrare […]