Motore Sainz-Ferrari: Incognita in Francia

Motore Sainz Ferrari
Crediti foto: Scuderia Ferrari

Carlos Sainz dopo che il suo motore Ferrari è andato in fiamme durante gli ultimi giri d’Austria andrà in Francia con la paura di una probabile penalità.

Durante il Gp d’Austria del 2022 lo spagnolo con una grande strategia era arrivato dietro Max Verstappen della Red Bull al secondo posto e dopo qualche giro dietro arriva un problema alla Power Unit che lo costringe al ritiro. Carlos ha dovuto parcheggiare la vettura in fiamme alla curva 4.

LEGGI ANCHE: Track limits in F1 – cosa sono e come funzionano

Il pilota Sainz e la Ferrari, ora, dovranno decidere se montare un nuovo motore e andare in penalità, ciò significherebbe partire dal fondo nel Gp di Francia del 2022.

Il circuito di Le Castellet è molto veloce, con un lunghissimo rettilineo e curve veloci, quindi Ferrari e lui possono sperare in una grande rimonta. Un po’ come ha fatto Charles in Canada.

Il problema vero della rossa è che, se vanno in penalità anche con Sainz, avranno due piloti già con i motori al limite e che non dureranno per l’intera stagione. Quindi, vedremo altre penalità per i due del cavallino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Vettel sul suo futuro: "C'è la chiara intenzione di continuare"

Gio Lug 21 , 2022
TweetSharePin In questo 2022 Sebastian Vettel è andato poche volte a punti a causa di un’Aston Martin decisamente poco performante, ma comunque vede il suo futuro ancora in F1. Il quattro volte campione del mondo ha conquistato pochi punti in questo 2022, e spera che il bottino di 15 punti […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox