McLaren riscontra problemi nello sviluppo della nuova auto.

McLaren

La McLaren ha recentemente acceso la sua monoposto del 2021, ma sebbene questo sia un grande passo nel suo sviluppo, il team ha ammesso che il lavoro sulla MCL35M non è stato del tutto regolare.

Nonostante le squadre utilizzino i loro telai 2020 nella monoposto 2021, la McLaren è l’unica squadra sulla griglia che dovrà cambiare la Power Unit in questa stagione, poiché avranno a disposizione il propulsore Mercedes per. E anche se secondo McLaren Technical, la rinnovata collaborazione ha già funzionato “in modo molto efficace”, il direttore di produzione Piers Thynne ha ammesso che il team ha comunque avuto qualche intoppo.

LEGGI ANCHE: McLaren annuncia la data di presentazione della MCL35M.

“Ogni squadra trasferirà la maggior parte della sua vettura dall’anno scorso a quest’anno, invece noi dovremmo fare dei cambiamenti in più”, ha detto Thynne in un’intervista sul sito web della McLaren. “Ha determinato un’enorme quantità di cambiamenti e, essenzialmente, abbiamo costruito una nuova macchina. Il numero di nuove parti sull’MCL35M è più o meno lo stesso di quando abbiamo costruito l’MCL35 [2020].

“Siamo in programma con molte cose”, ha aggiunto. “Ci sono alcune sfide in alcune aree al momento, ma questa è la F1. Se non riscontri alcun problema, probabilmente non sei stato abbastanza aggressivo. Se tutto è facile e diretto, significa non stai spingendo al massimo. “

LEGGI ANCHE: McLaren Mercedes: completato l’avvio del nuovo propulsore.

MONOPOSTO 2022

In concomitanza con il lavoro sulla MCL35M, la McLaren ha anche iniziato a sviluppare delle idee per la vettura del 2022, quando la Formula 1 subirà uno dei cambiamenti regolamentari più grandi della sua storia. E sempre Thynne ne ha parlato.

“Quando arriviamo a costruire l’auto del ’22, vogliamo che vada bene fin dall’inizio”, ha detto Thynne. “Siamo stati in grado di partire alla grande con il programma della galleria del vento per l’auto del ’22, iniziato all’inizio di questo mese quando il blocco dello sviluppo aeronautico è stato rimosso. Abbiamo prodotto un’enorme quantità di parti per supportare l’inizio di quel programma. In termini di produzione effettiva della vettura ’22, siamo agli inizi e l’attenzione è prevalentemente sulle parti da testare nella galleria del vento.

“Se funzionano, allora fantastico. Se non lo fanno, possiamo sempre fare un passo indietro per la parte di produzione effettiva. Devi mirare alle stelle ed è esattamente quello che stavamo facendo per tornare in cima alla griglia “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Auto Diesel che consumano meno. Classifica 2021.

Sab Gen 30 , 2021
TweetSharePinEsistono diversi fattori che incidono sull’acquisto di una vettura, e di certo uno dei fattori più importanti è il consumo. Ed è proprio di questo che oggi vi voglio parlare. Ecco la classifica della auto diesel che consumano meno. Citroen C3 BlueHDi 100 S&S Shine – 2,4 l/100 km DS […]