Gp d’Italia F1 2022: L’Autodromo Nazionale di Monza si scusa con i tifosi

Gp d'Italia F1 2022: L'Autodromo Nazionale di Monza si scusa con i tifosi
Crediti foto: Automotore.it

Domenica 11 settembre si è svolto il Gp d’Italia di F1 2022 e oltre alle critiche per una fine corsa deludente, le lamentele ci sono state anche contro l’Autodromo Nazionale di Monza.

La scorsa domenica Monza ha accolto il GP d’Italia di F1 di questa stagione 2022, ultima gara prima di una pausa di due settimane. L’Autodromo Nazionale in occasione del suo centesimo anno ha accolto in tutto il week end più di 336 mila persone battendo tutti i record di presenze. Purtroppo però, questo ha portato una valanga di critiche e lamentele da parte dei tifosi per la scarsa organizzazione e gestione del tutto, tanto da portare l’Autodromo di Monza a scusarsi pubblicamente per i disagi causati.

LEGGI ANCHE: F1: Gli Highlights del Gp d’Italia a Monza 2022

LE SCUSE PUBBLICHE DELL’AUTODROMO NAZIONALE DI MONZA

“Autodromo Nazionale Monza esprime il proprio rammarico per il disagio di quanti, fra i tantissimi tifosi accorsi all’ultimo GP d’Italia, sarebbero incappati in taluni inconvenienti. La struttura e le sue persone hanno profuso i migliori sforzi per realizzare un evento che ha superato ogni record di affluenza andando oltre ogni previsione stimata. Per Autodromo Nazionale Monza l’esperienza dei tifosi è un aspetto prioritario e per questo è stata avviata una rigorosa verifica anche con i partner per accertare e approfondire l’origine di eventuali criticità e assumere i conseguenti provvedimenti perché ciò non si ripeta in futuro” questo il messaggio sul loro profilo ufficiale di Twitter.

Le problematiche principali a sentire i tifosi che hanno partecipato al Gp durante il fine settimana, e che hanno riscontrato principalmente sono quest’anno, sono state le lunghe, anzi lunghissime code agli ingressi e ai chioschi per cibo e bevande, tra l’altro insufficienti calcolando il numero di tifosi e il caldo durante questi giorni. Il mal funzionamento dei sistemi di pagamento come i braccialetti ricaricabili e i token e infine un personale presente sul circuito impreparato e non in grado di fornire le giuste informazioni e sicurezza discutibile.

Insomma un vero disastro organizzativo che ha portato non pochi disagi ai fans di tutto il mondo. L’Autodromo promette di risolvere le problematiche avute per far sì che in futuro non si ripeta più, e noi aspettiamo con fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Max Verstappen campione del mondo 2022 a Singapore se...

Ven Set 16 , 2022
TweetSharePin Max Verstappen avrà la sua prima chance di diventare campione del mondo di F1 2022 al Gran Premio di Singapore. Ecco tutte le combinazioni… Dopo aver vinto 11 gare finora in questa stagione, e le ultime cinque consecutive, il pilota della Red Bull Verstappen si dirige a Singapore con […]
Max Verstappen campione del mondo 2022 a Singapore se...