Alonso penalità: lo spagnolo torna settimo al Gp di Austin

Alonso penalità
Crediti foto: Alpine F1

Alonso penalità: La penalità di Fernando Alonso nel Gran Premio degli Stati Uniti dello scorso fine settimana è stata annullata dopo la protesta Alpine.

Domenica notte ad Austin, Haas ha presentato una protesta sulla base del fatto che Alonso aveva terminato la gara con un’auto in condizioni non sicure, a seguito della sua collisione con l’Aston Martin di Lance Stroll.

Ad Alonso è stata inflitta una penalità di 30 secondi dopo la gara, chiudendo in quindicesima piazza la corsa anche se lui ha chiuso settimo.

LEGGI ANCHE: Ferrari perde clienti in F1

Alpine ha contestato la protesta di Haas sulla base del fatto che era stata presentata troppo tardi – 24 minuti dopo il termine specificato – ma la FIA ha concluso a Città del Messico che “non vi è alcuna capacità o diritto per nessuna parte di “protestare” una decisione dei Commissari Sportivi né contro la citazione in udienza».

Tuttavia, Alpine ha quindi chiesto un diritto di revisione alla luce di nuove prove e un’ulteriore udienza giovedì sera alla fine ha portato la protesta originale di Haas a essere considerata inammissibile poiché è stato ritenuto che la squadra avrebbe potuto presentarla entro i limiti di tempo richiesti.

Significa che il settimo posto di Alonso e sei punti da Austin verranno ripristinati.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

Se sei un appassionato di F1 prova a guardare questi prodotti su Amazon:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Red Bull e Budget Cap: arriva la decisione

Ven Ott 28 , 2022
Red Bull e Budget Cap: Il team austriaco ha stipulato un accordo di violazione accettato (ABA) con la FIA a seguito di una violazione dei regolamenti finanziari del 2021. Per la prima volta nella storia della F1, tutte e 10 le squadre sono state tenute a presentare i conti della […]
Red Bull e Budget Cap: arriva la decisione

Ti può interessare anche...