Volkswagen ID.4 è l’auto dell’anno 2021.

Auto dell'anno 2021

L’auto dell’anno 2021 è una Volkswagen: la nuova ID.4 completamente elettrica. L’elettrica tedesca ha superato la concorrenza della Toyota Yaris, già insignita del titolo di auto dell’anno in Europa, e di un altro modello a batteria, la Honda e. 

LEGGI ANCHE: McLaren vende la sede di Woking per 170 milioni di sterline.

Siamo particolarmente lieti che la nostra ID.4 sia stata nominata Auto mondiale dell’anno ”, afferma Ralf Brandstätter, CEO delle autovetture Volkswagen. “Non solo perché è uno dei premi automobilistici più importanti al mondo, ma perché la giuria ha anche premiato una grande idea e una grande squadra. Il primo modello ID. per i mercati chiave di Europa, Cina e Stati Uniti porta la nostra offensiva elettrica in tutto il mondo. Un’auto convincente, una grande idea e il premio auto dell’anno 2021? Questo va bene insieme per noi! “

La giuria, composta da oltre 90 giornalisti automobilistici internazionali provenienti da 24 paesi, ha elogiato la compatibilità ambientale dell’assenza di emissioni dirette e le caratteristiche innovative dell’ID.4. Ad esempio, l’innovativo display head-up a realtà aumentata.

Con questo alla 17 ° edizione del premio World Car of the Year, l’ID.4 continua la storia di successo della Volkswagen in questo concorso.

LEGGI ANCHE: Ferrari 812 SuperFast versione speciale: prime immagini della vettura con motore V12.

Queste le vetture Volkswagen vincitrici del concorso auto dell’anno:

2009: Golf (World Car of the Year)
2010: Polo (World Car of the Year)
2012: up! (World Car of the Year)
2013: Golf (World Car of the Year)
2021: ID.4 (World Car of the Year)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Quanto costa mantenere un'Audi RS5?

Gio Apr 22 , 2021
TweetSharePinQuanto costa mantenere un’Audi RS5? Oggi risponderemo a questa domanda. Andremo ad analizzare i costi del bollo, carburante e gomme. Partiamo dal fatto che il prezzo di un‘Audi RS5 parte da 92.350 €, quindi non proprio poco. Ma adesso, senza dilungarci troppo andiamo a vedere tutti i costi di mantenimento. […]