Test F1 Bahrain 2022: Ferrari, Mercedes e Red Bull, chi è davanti?

Test F1 Bahrain 2022
Crediti foto: © Mercedes-Benz Group AG

I test in bahrain ci hanno mostrato le nuovissime vetture 2022 di F1 in pista e ci hanno tolto qualche dubbio sulle prestazioni.

Abbiamo visto 3 giorni di test dove alcune squadre si sono distinte più di altre, sia in negativo che in positivo. Red Bull, Ferrari e Mercedes sono quelle che hanno mostrato più guidabilità e velocità, mentre le altre non sono sembrate così prestazionali.

RED BULL

La Red Bull è il team che si è mostrata più performante, soprattutto, nel passo gara. Hanno fatto un lavoro incredibile, sono stati pochissimi i problemi di affidabilità.

Nella simulazione, il team austriaco, si è distinta più di altre, con un tempo stratosferico, l’unico a scendere sotto l’1:32.

Inoltre, al terzo giorno, hanno portato tanti aggiornamenti sulla vettura e sono gli unici che sembrano aver risolto il problema del porpoising. Gli unici anche a non mostrare il tirante per tenere fermo il fondo, almeno tra Ferrari e Mercedes.

LEGGI ANCHE: Test Bahrain (Giorno 3): Verstappen da paura, Ferrari vicina.

FERRARI

Ora passiamo alla Scuderia Ferrari di Maranello.

La Ferrari, tra le altre, si è distinta per i giri completati in entrambe le sessioni di test, quindi anche per la grandissima affidabilità.

In pista la F1-75 si è mostrata facile da guidare e il tempo arrivava subito. Inoltre, i piloti si sono detti soddisfatti dalla rossa.

Il passo gara di entrambi i piloti sono stati buoni, ma quello che ha impressionato di più è la simulazione di gara di Leclerc l’ultimo giorno, tempi molto buoni.

Il giro migliore della rossa in questi test è di 1:32.415. Ovviamente il tempo non è reale, si sono nascosti, basta vedere che i microsettori del rettilineo non sono stati migliorati, anzi erano persino più lenti.

Anche la Ferrari ha portato diversi aggiornamenti, hanno provato ben 3 nuovi fondi in questi test di F1 del 2022 in Bahrain. La Ferrari e la Red Bull si sono mostrati estremamente veloci e affidabili.

LEGGI ANCHE: Debutta la stagione 4 di Drive To Survive

MERCEDES

Mercedes è stata sicuramente la squadra che ha sorpreso di più, non per la sua velocità, ma per il grande pacchetto di aggiornamenti portato in pista in Bahrain.

Il team di Brackley è andata in pista quasi senza pance, stupendo tutti e anche facendo preoccupare i fans del possibile dominio delle frecce d’argento per i prossimi anni. Ma, in questi test non è sembrato così, anzi sembra che sia la terza o quarta forza del mondiale.

La vettura, guardando gli onboard, è difficile da guidare, i piloti devono sempre fare correzioni. La cosa positiva della Mercedes è che è comunque veloce. Il passo gara fatto vedere da Lewis Hamilton è molto buono.

George Russell in questi test ha fatto molta fatica alla guida, si è visto che non sembrava a suo agio, mentre il sette volte campione del mondo era in forma ed è sicuramente pronto a vendicarsi contro Verstappen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Possibili previsioni per il mondiale di F1 2022.

Dom Mar 13 , 2022
TweetSharePin Tra una settimana esatta ci sarà la prima gara della stagione di F1 del 2022 e oggi vogliamo fare alcune previsioni sul mondiale che ci aspetta quest’anno. È quel periodo dell’anno in cui si creano i propositi per l’avvenire, si accendono le speranze e cresce l’entusiasmo, poiché l’alba di […]