Pagelle del mondiale di F1 2020.

E’ finito anche quest’anno il mondiale di F1 e come facciamo ogni fine di stagione vi presentiamo le nostre pagelle, dove valutiamo Team e Piloti.

MERCEDES (10-):Stagione perfetta, monoposto altrettanto, loro hanno fatto una magnifica stagione. Perché non 10? Perché hanno fatto un errore al pit stop quando stava per vincere Russell a Sakhir.

Lewis Hamilton (10):Vince anche il settimo mondiale e con una costanza pazzesca.

Valtteri Bottas (5):Delusione in questo 2020.Dopo la prima gara sembrava in lotta per il mondiale ma poi…niente da fare per lui.


RED BULL RACING (7):Nei test pre-stagionali sembrava che la Red Bull fosse più competitiva ma invece non è mai stata in grado di competere con la Mercedes.

Max Verstappen (9):Stagione impeccabile, forse se avesse avuto una macchina più performante poteva giocarsi il mondiale.

Alex Albon (4):Mai stato a livelli di Max, ed infatti sarà rimpiazzato da Perez.


MCLAREN (9):Grandissima stagione per la McLaren e l’anno prossimo, che monterà il motore Mercedes, ci aspettiamo un altro grande anno.

Carlos Sainz (8):Dopo una prima parte di stagione così così riesce a fare una grande rimonta, e nella seconda parte di stagione è stato quasi sempre più veloce del compagno di squadra.

Lando Norris (8):Ottimo inizio di stagione poi è andato a calare ma è stato un grande anno per lui.


RACING POINT (8.5):Grande stagione, hanno vinto e hanno fatto una pole, record per la Racing Point.

Sergio Perez (10-):Stagione favolosa, ha fatto vedere che merita una macchina per competere il mondiale. Non vedo l’ora che arrivi la prima gara del 2021 per vedere come si comporta con la Red Bull.

Lance Stroll (7): Grande stagione anche per lui, ma se viene confrontato a Perez non ha fatto granché.


RENAULT (8): Hanno perso alcune possibilità ma comunque hanno+ fatto una vera stagione da costruttore. Vedremo l’anno prossimo dove Alonso riuscirà a piazzare questa Renault in forma.

Daniel Ricciardo (9): Ha fatto veramente una bella stagione, vediamo l’anno prossimo in McLaren come si comporterà

Esteban Ocon (7): Nella seconda parte di stagione ha fatto vedere veramente di che stoffa è fatto. Adesso bisognerà vedere come si comporterà al fianco di Fernando nel 2021. Sarà una bella sfida.


FERRARI (4):Stagione pessima, non ha mai fatto vedere qualcosa di buono. Una delle stagioni più brutte della storia della Ferrari.

Charles Leclerc (7): Ha fatto una buona stagione prendendo anche podi che nessuno si aspettava, ma bisogna anche dire che quest’anno ha fatto parecchi errori che con un po’ più di calma avrebbe potuto evitare.

Sebastian Vettel (6):Parte la stagione da licenziato quindi questo ha compromesso le sue prestazioni nell’intero anno, ma ha comunque fatto vedere il campione che è in lui.


ALPHATAURI (8):Stagione straordinaria con anche una vittoria a Monza(unico team italiano a vincere quest’anno). Veramente un’ottima stagione per loro.

Pierre Gasly (9):Merita un’altra possibilità in Red Bull, questo ragazzo ha fatto vedere il suo vero potenziale quest’anno.

Daniil Kvyat (7):Non veloce quanto il compagno di squadra, ma ha comunque fatto una buona stagione. Peccato non vederlo il prossimo anno.


ALFA ROMEO (4):Stagione da dimenticare.

Kimi Raikkonen (7): Quest’anno ha fatto vedere che nonostante l’età riesce ancora a fare grandi gare.

Antonio Giovinazzi (7): Più veloce di Kimi in qualifica e ha gli stessi punti in classifica, quindi la velocità ce, gli manca solo la macchina.


HAAS (4): Anche per loro stagione da dimenticare.

Romain Grosjean (5):Non ha fatto vedere un gran potenziale, speriamo di vederlo vincere in altre categoria l’anno prossimo, essendo che sarà sostituito da Mick Schumacher.

Kevin Magnussen (5): Non ha eccelso questa stagione, ma sarà un peccato non vederlo il prossimo anno, forse meritava di restare qualche anno in più.


WILLIAMS (5):Per come è andata lo scorso anno questa stagione hanno fatto bene, ma si trovano lo stesso in ultima posizione. Speriamo che con la nuova proprietà potranno ritornare a vincere.

George Russell (8):Stagione indimenticabile per lui, dove ha potuto quasi vincere la sua prima gara con la Mercedes, ma poi è ritornato alla realtà, cioè in Williams dove però, ha potuto far vedere il suo potenziale battendo sempre il suo compagno di squadra in qualifica.

Nicholas Latifi (4): Mai stato competitivo, mai stato più veloce del suo compagno di squadra, quindi questa stagione è da mettere nel cassetto e chiuderlo a chiave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Ecco l'auto che ha percorso più chilometri al mondo.

Sab Dic 19 , 2020
TweetSharePinL’auto che ha percorso più chilometri è….. una Volvo P1800 del 1966, esatto amici avete capito bene, quest’auto ha percorso ben 4.5 milioni di chilometri ed ovviamente ha conquistato il record per il maggior numero di chilometri al mondo. La vettura in questione appartiene all’americano Irv Gordon. Questa vettura ha […]
Automotore.it