Nuova Kia Sportage: design, interni e motori.

Kia ha svelato oggi la nuova Sportage. La nuova vettura di Kia sarà dedicato al mercato europeo e farà il suo debutto mondiale al primo IAA Mobility Show di Monaco di Baviera.

DESIGN

La parte anteriore della nuova Sportage presenta la griglia nera che si estende su tutta la larghezza della vettura. La moderna griglia Tiger Nose di Kia si incrocia con i LED DRL dalla forma futuristica a boomerang che pongono in evidenza i gruppi ottici Matrix LED con sistema di illuminazione anteriore intelligente.

Si nota che è un SUV dal profilo che presenta delle linee tese che fluiscono sulle superfici della carrozzeria.

La parte posteriore si mostra con un muscoloso fastback inclinato e finemente raccordato alle luci posteriori che sono state realizzate con un taglio netto.

A seconda delle specifiche e del modello, il nuovo Sportage può essere equipaggiato con cerchi da 17 pollici, 18 pollici o 19 pollici per la versione top di gamma, con una scelta totale di sei diversi design.

INTERNI

Nell’abitacolo spicca, sulla plancia, il display curvo finemente integrato con il touch pad e le prese d’aria dalle forme definite e dal design sportivo.

Il touchscreen high-tech da 12,3 pollici e il controller integrato fungono da centro per le esigenze di connettività. Il quadro strumenti da 12,3 pollici è dotato del display a cristalli liquidi di ultima generazione.

Il nuovo Sportage segna il passo anche nell’impianto audio grazie a un sistema premium Harman Kardon, leader nel settore.

Il nuovo European Sportage è anche disponibile in una versione più sportiva e dinamica, GT-Line, che accentua ulteriormente le sue caratteristiche di SUV altamente prestazionale.

LEGGI ANCHE: Cupra UrbanRebel Concept, caratteristiche e motore

MOTORI

Il nuovo Sportage arriva sul mercato con una ampia gamma di propulsori.

La versione PHEV del nuovo Sportage impiega il motore T-GDI da 1.6 litri di Kia abbinato ad un motore elettrico da 66,9 kW servito da una batteria agli ioni di litio da 13,8 kWh. Tale combinazione offre una potenza totale di 265 CV, con 180 CV erogati dal motore termico.

La versione HEV di Kia Sportage dispone anch’essa del 1.6 T-GDI 180 CV a cui è stato affiancato un motore elettrico da 44,2 kW con una batteria agli ioni di litio da 1,49 kWh. La potenza totale del sistema è di 230 CV.

Il motore 1.6 T-GDI è disponibile nella nuova gamma Sportage con sistema mild hybrid (MHEV), sviluppato per ridurre le emissioni. Offre prestazioni sportive con bassi consumi, sia nella versione da 150 CV sia in quella da 180 CV.

Nella gamma del nuovo Sportage europeo è disponibile anche un motore diesel da 1.6 litri mild hybrid ad alta efficienza e ridotto impatto ambientale da 136 CV e tecnologia Mild Hybrid.

Il motore 1.6 T-GDI viene abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a 7 marce (7DCT) o con un cambio manuale a 6 marce (MT). Il diesel da 1.6 litri, con tecnologia MHEV può essere scelto con un cambio manuale intelligente a sei marce (iMT) o al doppia frizione 7DCT.

MODALITA’ DI GUIDA

Una novità importante è l’introduzione del Terrain Mode. Il Terrain Mode regola automaticamente le impostazioni del veicolo per una guida migliore su neve, fango e sabbia.

Quando si esclude il Terrain Mode, Sportage passa automaticamente alla modalità Drive e si possono selezionare le configurazioni Comfort, Eco o Sport. Sportage ha anche la nuova sospensione a controllo elettronico (ECS).

ADAS

Inoltre, Kia Sportage adotta la tecnologia Advanced Driver Assistance System (ADAS) sviluppata internamente dalla casa, nota anche come DriveWise, aiuta il nuovo Sportage a evitare potenziali pericoli, come per esempio il Highway Driving Assist o Smart Cruise Control.

Sportage dispone anche della tecnologia ISLA (Intelligent Speed ​​Limit Assist) che avvisa se l’auto sta superando il limite di velocità consentito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Kimi Raikkonen si ritira dalla F1.

Mer Set 1 , 2021
TweetSharePinKimi Matias Raikkonen, ora pilota dell’Alfa Romeo Racing ha deciso, si ritira dal campionato mondiale di F1 alla fine di quest’anno. Esordito nel 2001 il finlandese ha conquistato 21 vittorie, 103 podi e 18 pole position – ma, soprattutto, ha conquistato un titolo mondiale con la Ferrari, tra l’altro l’ultimo […]