Leclerc sul Gp di Baku: “Il bloccaggio mi ha complicato un bel po’ la vita”.

Leclerc sul gp di baku
Foto presa da F1.com

Charles Leclerc ha detto che si aspettava di non poter tenere la prima posizione una volta iniziato il Gp di Baku. Il monegasco della Ferrari ha anche fatto i complimenti al suo ex compagno di squadra Sebastian Vettel per la sua grande prestazione. Ecco le sue parole…

Charles Leclerc sul Gp di Baku:

“Prima di arrivare a Baku il quarto posto era più o meno la posizione nella quale ci aspettavamo di poter concludere la corsa. Ci sono però state due sorprese in questo weekend: la prima è stata la mia pole position, la seconda il fatto che alcuni dei nostri concorrenti diretti oggi erano estremamente veloci. Pur partendo davanti a tutti, sapevamo che era molto probabile che le vetture dei due team che sono al vertice della classifica ci passassero davanti e, purtroppo, è successo proprio così.”

“Dopo il pit-stop ho cercato di fare del mio meglio ma alla ripartenza dopo la Safety Car ho avuto un bloccaggio che mi ha complicato un bel po’ la vita, al punto che temevo che non sarei riuscito ad arrivare alla fine della corsa con quelle gomme. Poi c’è stata la bandiera rossa e a quel punto ho pensato che il podio fosse ancora possibile, ma non è stato così.”

LEGGI ANCHE: Gp d’Italia – Ci sarà il pubblico?

Leclerc ha fatto anche i complimenti a Sebastian Vettel e al pilota dell’AlphaTauri Pierre Gasly.

“Seb è stato autore di una gara incredibile: gli faccio i miei complimenti e lo stesso vale per Pierre, con il quale abbiamo lottato al limite nel finale di gara. Dobbiamo continuare a lavorare e spero che così riusciremo a fare dei passi nella giusta direzione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Nuova Kia Sportage: grande evoluzione.

Mar Giu 8 , 2021
TweetSharePinKia ha svelato oggi le prime immagini ufficiali della nuova Sportage. La nuova vettura di Seul sarà commercializzata in Italia all’inizio del 2022. DESIGN Nella parte anteriore della nuova Kia Sportage spicca fin dal primo sguardo la griglia nera ben definita che si estende su tutta la larghezza. L’estesa griglia […]