Hamilton in Mercedes nel 2022? Toto Wolff risponde e sorprende!

Hamilton in Mercedes

Il fatto che Lewis Hamilton avrebbe firmato un nuovo accordo con la Mercedes non è stata una sorpresa, ma il fatto che sia stato solo per un anno lo è stato sicuramente. E il suo capo Toto Wolff dice che la palla bollente è ora di Lewis Hamilton su quello che farà alla fine della prossima stagione.

Hamilton è entrato a far parte della Mercedes nel 2013, intraprendendo una corsa stellare che lo ha visto vincere sei degli ultimi sette titoli mondiali.

Rimanere su aveva senso per entrambe le parti, ma con la mancanza di tempo per ottenere un accordo – hanno iniziato a parlare correttamente dell’estensione solo poco prima di Natale, con la stagione che inizierà il mese prossimo – Wolff ha detto che lui e Hamilton hanno deciso di fare prima un accordo di un anno e preoccuparsi del resto più tardi.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE! Hamilton rinnova con la Mercedes.

“Abbiamo concordato congiuntamente un accordo di un anno. Prima di tutto, c’è un sostanziale cambiamento di regolamentazione nel 2022 e vogliamo anche vedere come si sviluppa il mondo e l’azienda”, ha detto Wolff ai media lunedì dopo l’annuncio.

“Volevamo discutere il contratto a fine stagione tra le gare del Bahrain ma poi Lewis non si sentiva bene e alla fine abbiamo iniziato la nostra negoziazione e conversazione poco prima di Natale. A questo proposito, abbiamo pensato di posticipare la negoziazione sul 2022 e poi a una fase successiva nel 2021.

HAMILTON 2022?

Se Hamilton vincerà il campionato quest’anno, sarà la prima persona al mondo a conquistare l’ottavo titolo e cementerà il suo posto come uno dei più grandi – se non il più grande – nella storia della F1. Indipendentemente dal fatto che vinca o meno, Hamilton – e in effetti la Mercedes – avrà alcune grandi decisioni da prendere quest’anno.

Lewis deve decidere cosa riserva il suo futuro per lui, motivo per cui non vorrei commentare la posizione di Hamilton“, ha detto Wolff. “D’altra parte, il team deve decidere a lungo termine cosa faremo per i piloti. Valtteri [Bottas] e Lewis hanno il nostro impegno e la nostra lealtà al 100% per il 2021, li sosterremo con tutto ciò che abbiamo.

“Guarderemo oltre quest’anno e diremo qual è la line-up che immaginiamo nel 2022 e oltre. Le nostre prime discussioni saranno con Valtteri e Lewis nel rispetto dei nostri valori o lealtà e integrità ma dall’altra parte, i giovani piloti sono il futuro e quindi dobbiamo pensare a come vogliamo metterci in piedi per gli anni successivi.

LEGGI ANCHE: Lewis Hamilton diventa Sir, per i suoi risultati sportivi.

VOCI SMENTITE

Wolff smentisce anche tutte le voci che si sono fatte in precedenza, come le clausole ed altro ancora.

“Non c’è mai stato un momento in cui pensavamo che non avrebbe firmato”, ha detto Wolff. “Sulle clausole specifiche che si leggevano nei media, non so da dove sono venute perché nulla di tutto ciò è vero. In realtà ho letto di questo, l’ho trovato una prospettiva interessante.

“Ma la verità è che non c’è stato un secondo di discussione su alcuna clausola specifica del pilota. Non l’ha mai chiesto negli ultimi otto anni ed è una decisione di squadra. L’altra clausola sulla ripartizione dei ricavi o sulla quota di entrate erano voci infondate. Quindi niente di tutto ciò ha mai fatto parte delle nostre discussioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Lotus svela le Final Edition della Elise e della Exige.

Mar Feb 9 , 2021
TweetSharePinQueste auto sono le ultime versioni della Elise ed Exige, presenti sul mercato rispettivamente da 25 e 21 anni. Infatti, Lotus ha presentato delle le versioni speciali Final Edition, caratterizzate da prodotti ed contenuti esclusivi. Qui sotto i prezzi:   Italia(IVA inclusa) Elise Sport 240 € 60.290 € Coppa Elise […]