Gp d’Ungheria di F1 2022: Recensione gara

Gp Ungheria 2022 Recensione
Crediti foto: Aston Martin Aramco Cognizant Formula One Team

F1 2022-La Serie: Recensione del Gp d’Ungheria del 2022. Oggi andremo a recensire la tredicesima gara della stagione 2022 di F1, trattando la corsa come se fosse una puntata di una serie TV.

TRAMA

Russell era in testa con le gomme morbide e si è fermato ai box al 15° giro, mentre Verstappen (5° al momento) con le morbide è rientrato ai box un giro dopo costringendo Carlos Sainz a rientrare ai box anche se era leader e anche se aveva gomme medie.

Charles Leclerc nel frattempo è rimasto fuori e ha preso la prima piazza fino al giro 22. Tutto è rimasto normale quando tutti hanno fatto una seconda sosta, dove Verstappen e Russell hanno montato la gialla mentre Charles la bianca.

L’olandese, con quella gomma, è riuscito a superare Leclerc, il giro dopo Max ha fatto un testacoda e il monegasco ha ripassato Verstappen. Però, poi, c’è stato il controsorpasso e il leader del mondiale è rimasto davanti al ferrarista.

Max Verstappen ha poi sorpassato Russell con la strategia e ha concluso la gara in prima posizione. Seconda posizione per Hamilton che alla fine è riuscito a sorpassare Russell. Doppio podio, quindi, per Mercedes.

Quarta piazza per la Ferrari di Carlos Sainz davanti alla Red Bull di Sergio Perez. Solo sesto Charles Leclerc per una strategia sbagliata.

Norris alla fine ha concluso la corsa in settima posizione davanti alle due Alpine che sono riusciti a fare solo una sosta. Ottavo Ocon e nono Alonso. Chiude la top 10 Sebastian Vettel nel week-end dove ha annunciato il suo ritiro.

LEGGI ANCHE: Cosa si intende per Overcut e undercut in F1?

Recensione del Gp d’Ungheria del 2022

Ancora una volta abbiamo assistito ad una grandissima corsa, piena di colpi di scena. La tredicesima gara ha intrattenuto nuovamente il pubblico grazie a dei fantastici sorpassi portati a casa da Charles Leclerc e Max Verstappen.

Tra l’altro l’olandese ha avuto la meglio vince il Gp dalla decima piazza e ci ha fatto divertire con un testacoda. Leclerc, invece, ha avuto ancora sfortuna a causa del team che non gli ha fatto una gran bella strategia.

Chi ha avuto una grande strategia è Lewis Hamilton della Mercedes che da settimo è riuscito a piazzarsi in seconda posizione davanti al suo compagno di squadra che partiva in Pole.

Quindi, che gran bella gara!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Aston Martin F1 rivoluziona l'ala posteriore

Mar Ago 2 , 2022
TweetSharePin Nel Gp d’Ungheria di F1 Aston Martin ha portato una nuova soluzione per l’ala posteriore e si tratta di una vera e propria rivoluzione. Il Gp d’Ungheria di F1 ha lasciato molti temi per parlare tra cui la nuovissima ala posteriore portata dall’Aston Martin. Una vera rivoluzione quella del […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox