Gp di Spagna F1 2022: I momenti più eclatanti!

Crediti foto: Scuderia Ferrari

Ieri si è concluso il Gp di Spagna di F1 a Barcellona, e di momenti che ci hanno lasciato a bocca aperta ce ne sono stati tanti. Si prospettava una gara tranquilla, di solito in questo circuito non ci sono spesso colpi di scena, e invece tutto è stato tranne che il solito Gp. Ecco i momenti più clamorosi di questo Gran premio.

Max Verstappen vince nonostante i problemi alla macchina.

Il pilota della Red Bull ha fatto una gara straordinaria. Già da sabato la sua monoposto ha riscontrato un problema con il DRS che non voleva funzionare, ha infatti guidato per tutta la gara con un DRS pazzerello, a causa delle raffiche di vento è uscito fuori pista in curva 4 a inizio gara e nonostante tutto, è arrivato primo.

La rimonta di Hamilton.

Lewis Hamilton ha avuto un inizio gara per niente semplice, da sesto finisce ultimo a causa di un contatto e una foratura. Il pilota della Mercedes è totalmente affranto, tanto è vero che in un team radio dice di salvare almeno il motore, facendo intendere che era intenzionato al ritiro e invece ha fatto una rimonta da paura. Senza neanche l’aiuto di una Safety Car, Hamilton ha sorpassato tutti quelli davanti a lui, fino ad arrivare al quarto posto, cedutogli poi a Sainz a causa dei problemi di benzina della Mercedes, ma in ogni caso si è preso un bel quinto posto.

LEGGI ANCHE: Gp di Spagna di F1 2022: Recensione gara

L’incubo di Charles Leclerc.

Questo è stato forse uno dei momenti che più di tutti ha lasciato l’amaro in bocca. Leclerc parte in prima posizione e riesce a difendersela bene nei primi giri della corsa. Riesce ad avere una notevole distanza dagli avversari, tutto sembrava perfetto. Era quasi ovvio che il vincitore sarebbe stato lui, fino a quel ventisettesimo giro, in cui tutto cambia. La monoposto del pilota della Ferrari perde completamente potenza e questo lo costringe al ritiro.

Lando Norris, malato, arriva in zona punti.

Il pilota della Mclaren ha avuto un malore prima della gara e nonostante ciò si piazza ottavo, ancora una volta stando davanti al suo compagno di squadra, Daniel Ricciardo.

I team radio di Sergio Perez.

Questo Gp per Perez è stato tanto positivo, è arrivato secondo, quanto “sconfortante” forse. Il primo dialogo che ci ha colpito è stato quando Sergio ha detto alla squadra che è meglio che Verstappen si metta da parte che ci pensa lui a superare Russell (Max aveva difficoltà a causa del DRS che non funzionava correttamente), come se volesse togliersi qualche sassolino dalle scarpe, ma verso fine gara quando lui è ancora primo, gli viene detto che se Max dovesse essere più veloce di lasciarlo passare e lui risponde che è sleale. Infine, a fine gara il messicano ha dichiarato di dover parlare con il team, anche se è felice del risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gp Spagna 2022: aumentano gli ascolti della F1

Lun Mag 23 , 2022
TweetSharePin La F1 continua a crescere, gli ascolti della Gp di Spagna del 2022 si sono attestate a 3 milioni e 575 mila spettatori. Sempre in crescita gli ascolti della F1 su Sky Sport e TV8: ieri, domenica 22 maggio, il Gp di Spagna del 2022 è stato visto complessivamente da 3 milioni 575 mila spettatori […]