Gp di Singapore F1 2022 : le curiosità sul Gp e il suo circuito

Gp Singapore F1 2022
Crediti foto: F1.com

Ed è di nuovo Race Week dopo due settimane di stop e in questa si disputerà il Gp di Singapore F1 2022. E come ogni pre gara, vi racconto qualche curiosità che forse ancora non sapevate.

Record del giro di Magnussen

Il record del giro più veloce l’ha stabilito Kevin Magnussen con la Haas nel 2018.

La pista di Sebastian Vettel

Un feeling indiscusso quello tra Sebastian Vettel e questo circuito. Il pilota tedesco ha conquistato qui ben cinque vittorie, più di qualunque altro e l’ultima fu nel 2019. Ultima gara vinta con la Ferrari.

La doppietta Ferrari nel 2019

La Scuderia Ferrari, sempre nel 2019 con Vettel al primo posto e Leclerc al secondo, è il primo team a fare doppietta qui a Singapore. Inoltre, sempre quell’anno, fece la tripletta di vittorie consecutive con Spa, Monza e Singapore.

Gli anni mancanti

Il Gp di Singapore arriva in F1 nel 2008 e l’ultimo anno disputato fu nel 2019, perché nel 2020 e nel 2021, a causa della pandemia, non si è disputato il Gran Premio.

LEGGI ANCHE: Gp Singapore 2019: L’ultima vittoria di Sebastian Vettel

Un Gran Premio molto caldo

Singapore è situato a meno di 150 Km dall’equatore, quindi potete immaginare il caldo che possa fare, oltre ad essere molto piovoso. Ha un tasso di umidità dell’80% e pensate che i gradi più bassi mai toccati sono stati 19° nel 1934. I piloti durante la corsa arrivano a perdere tre chili di liquidi. Infatti il Gp di Singapore è uno dei più impegnativi fisicamente parlando del calendario di F1.

L’illuminazione

La gara a Singapore si svolge di notte, quindi c’è bisogno di un impianto di illuminazione importante e così è. È composto infatti da oltre 1500 proiettori a led piazzati a 10 metri d’altezza e il tutto viene montato appositamente per la F1 e ci si impiega circa 4 mesi. Cinque settimane invece, sono quelle che servono per smontare il tutto post Gran Premio.

La routine di F1 a Singapore

Una piccola curiosità interessante è la routine che i componenti della F1 si creano qui a Singapore. I team e i piloti continuano a mantenere il fuso orario europeo, questo significa cena dopo mezzanotte e colazione dopo le 11 del mattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Addio Aventador, Lamborghini termina la produzione della supercar.

Lun Set 26 , 2022
TweetSharePin Automobili Lamborghini ha annunciato che ha terminato la produzione dell’Aventador: esce di linea l’ultimo esemplare V12 termico “puro” in una speciale colorazione azzurra Ad Personam e destinato al mercato svizzero. Lamborghini Aventador fu presentata al Salone dell’Automobile di Ginevra nel lontano 2011, il nome completo era Aventador LP 700-4. […]
Addio Aventador, Lamborghini termina la produzione della supercar.