Gp di Francia di F1 2022: Recensione gara

Crediti foto: Aston Martin Aramco Cognizant Formula One Team

F1 2022-La Serie: Recensione del Gp di Francia del 2022. Oggi andremo a recensire la dodicesima gara della stagione 2022 di F1, trattando la corsa come se fosse una puntata di una serie TV.

TRAMA

Le alte temperature della pista hanno fatto sì che la gestione degli pneumatici fosse fondamentale a Le Castellet e, dopo che Verstappen si è fermato ai box al 17° giro, è toccato a Leclerc ad andare ai box per uscire davanti all’olandese.

Ma l’errore è arrivato per Charles Leclerc che in curva 11 è andato lungo e si è schiantato a muro, ciò ha provocato una Safety Car. Verstappen è rimasto fuori e ha preso il comando della gara.

Una volta che la gara è ricominciata Verstappen ha comodamente vinto la corsa con un margine di oltre 10 secondi su Hamilton.

Perez e Russell hanno creato una grandissima e dura battaglia per il podio, che si è conclusa con Russell a podio, la coppia ha finito la corsa con un gap tra i due di soli 0,8 secondi.

Carlos Sainz è partito 19°, ma con la sua Ferrari con gomme dure è entrato nella top 10 al giro 14. È rientrato ai box per le medie durante la Safety Car, ma un unsafe release lo ha portato a scontare una sosta. Ha superato le Alpine e la McLaren per finire quinto alla bandiera a scacchi.

Fernando Alonso dell’Alpine ha concluso la gara in sesta posizione, davanti a Lando Norris. Esteban Ocon ha finito ottavo davanti a Daniel Ricciardo.

Lance Stroll ha completato la top 10 dopo una battaglia finale con il suo compagno di squadra Sebastian Vettel.

LEGGI ANCHE: Cosa si intende per Overcut e undercut in F1?

Recensione del Gp di Francia del 2022

Ma che emozionante è stata questa puntata, piena di azione e colpi di scena. Ha intrattenuto per l’intera gara e la Regia internazionale ha perso alcuni momenti, ma comunque non ha rovinato l’esperienza dello spettatore.

Gran puntata che ci da spunti interessanti per il finale di stagione, dove molto probabilmente sarà Verstappen a trionfare davanti ad un Charles Leclerc che ancora non sembra pronto quest’anno.

Ma tutto può capitare in una stagione dove nulla è ancora scritto, sono 63 i punti che distaccano il monegasco dall’olandese, difficile sì ma non impossibile. Vedremo puntata per puntata come andrà a finire questo 2022.

Dopo una puntata del genere non possiamo mancare all’appuntamento del Gp di Ungheria del 31 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Vettel sul Gp Francia 2022: "Pomeriggio frustante"

Mar Lug 26 , 2022
TweetSharePin Il duo Aston Martin con Sebastian Vettel e Lance Stroll hanno lottato all’ultimo giro del GP di Francia del 2022 dando emozioni, ma Vettel ha finito la corsa in 11esima posizione e si è detto frustato. Vettel e Stroll hanno lottato fin dal primo giro e a causa di […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox