F1: Zhou Guanyu in Alfa Romeo anche nel 2023

F1 Alfa Romeo Zhou Guanyu
Crediti foto: AlfaRomeo.it

L’Alfa Romeo conferma il pilota Zhou Guanyu anche per la stagione 2023 di F1, insieme al compagno di squadra Valtteri Bottas.

Il pilota cinese di 23 anni è in Alfa Romeo dalla stagione scorsa e il team afferma di essere stato colpito dall’impegno e atteggiamento di Zhou, dall’alto livello di maturità nonostante la sua giovane età. Ad influire sulla decisione di dare al giovane pilota una seconda stagione è stato anche l’ottimo rapporto con il compagno Valtteri Bottas, che ha con Alfa Romeo un contratto pluriennale.

Il Team Principal Fred Vasseur afferma:

“Non vedo l’ora di continuare a lavorare con Zhou”.

“Fin dal primo giorno con il team, ai test di Abu Dhabi dello scorso anno, mi ha impressionato per il suo approccio al lavoro e questo è sempre un tratto molto positivo. Sapevamo che era veloce, ma il modo in cui si è adattato alla Formula 1 in così poco tempo è stata una delle migliori sorprese della nostra stagione.”

LEGGI ANCHE: Alfa Romeo dice addio alla F1 con Sauber

“È un ragazzo molto simpatico, a tutti nella squadra piace sia la sua personalità che il suo atteggiamento. Ha avuto l’umiltà di fare domande e imparare, dagli ingegneri oltre che da Valtteri, e l’intelligenza di applicare tutte le informazioni che ha avuto per migliorare gara dopo gara. Avrà questa esperienza a cui attingere la prossima stagione e sono sicuro che farà un altro passo avanti mentre continuiamo a far crescere la nostra squadra”.

Le parole di Zhou Guanyu:

“Sono felice e grato all’Alfa Romeo F1 Team per l’opportunità di far parte del team per un’altra stagione.”

“Arrivare in Formula 1 è stato un sogno che si è avverato e la sensazione di gareggiare per la prima volta in una gara vivrà con me per sempre: il team è stato incredibilmente solidale, accogliendomi fin dal primo giorno e aiutandomi ad adattarmi alla serie più complessa del motorsport. C’è di più che voglio ottenere in questo sport e con la squadra, e il duro lavoro che abbiamo messo insieme dall’inizio dell’anno è solo il primo passo verso dove vogliamo essere la prossima stagione.”

“C’è ancora molto da imparare, molto da sviluppare ma sono fiducioso nel nostro lavoro: non vedo l’ora che arrivi il prossimo capitolo della nostra storia insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ufficiale! 6 gare Sprint nella stagione di F1 2023

Mar Set 27 , 2022
TweetSharePin Ancora Sprint da organizzare durante la stagione di F1 2023 e oltre, il numero di questi eventi è salito a 6 contro le tre del 2022. Le sessioni di sprint sono state introdotte in F1 nel 2021 e ha suscitato qualche dubbio, chi è contro e chi è pro. […]
Ufficiale! 6 gare Sprint nella stagione di F1 2023