F1: Ufficiale il congelamento dei motori per il 2022.

F1

La proposta per congelare lo sviluppo delle Power Unit dal 2022 è stata approvata all’unanimità in una riunione della Commissione di F1.

La Formula 1 ha incontrato i 10 team, i costruttori di propulsori e l’organo di governo della FIA oggi in videoconferenza per discutere di vari argomenti, soprattutto del motore.

La Red Bull desiderava anticipare il congelamento di un anno perché avrebbe reso fattibile il progetto del propulsore Honda dalla prossima stagione. Essendo che il fornitore giapponese è pronto a lasciare il campionato alla fine della stagione 2021.

LEGGI ANCHE: 433 Milioni di persone hanno visto la F1 nel 2020. Ecco tutti i dati…

I colloqui erano in corso da diversi mesi su un congelamento dello sviluppo, poiché la Red Bull ha dichiarato di non essere in grado di accettare il progetto Honda e sviluppare l’unità da soli per il proprio team di lavoro e AlphaTauri. Alla fine, tutte le parti sono state in grado di raggiungere l’accordo.

Inoltre, è stato istituito un gruppo di lavoro di alto livello che include produttori attuali e potenziali motori e fornitori di carburante.

Una dichiarazione afferma: “La definizione degli obiettivi per la prossima generazione di monoposto e Power Unit è della massima importanza per FIA e Formula 1, e insieme ai team e ai produttori di Power Unit, c’è un forte allineamento sugli obiettivi generali. In particolare la necessità di ridurre i costi e raggiungere la neutralità del carbonio “.

Gli obiettivi che la F1 vuole raggiungere per la Power Unit 2025 sono:

  • Sostenibilità ambientale e rilevanza sociale e automobilistica
  • Carburante completamente sostenibile
  • Creare una Power Unit potente ed emotiva
  • Significativa riduzione dei costi
  • Attrattiva per i nuovi produttori di Power Unit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

I team di F1 vogliono la Sprint Race.

Gio Feb 11 , 2021
TweetSharePinLa Formula 1, la FIA e le 10 squadre del campionato hanno offerto “ampio supporto” alle proposte per introdurre un nuovo formato di qualifica – sotto forma di una sprint race al sabato – in determinati Gran Premi di questa stagione. I principali stakeholder dello sport si sono incontrati oggi […]