F1: Lewis Hamilton e l’ottavo titolo

Lewis Hamilton ottavo titolo
Crediti foto: Lewis Hamilton on Twitter

Lewis Hamilton e l’ottavo titolo. Ben tornati amici di Automotore.it, ebbene sì, siamo arrivati alla penultima gara di questa stagione 2022 dove siamo partiti con delle aspettative che poi si sono rivelate diverse.

Abbiamo cominciato la stagione aspettandoci una Red Bull veloce e così è stato, anche se la questione del budget cup ci ha fatto venire qualche dubbio.

Pensavamo a una Ferrari più competitiva e le prime tre gare con in testa Charles Leclerc ci avevano fatto pensare che si poteva lottare per il mondiale, purtroppo però c’è ancora da lavorare sull’affidabilità. I troppi ritiri, la poca comunicazione (soprattutto nella prima parte), gli errori dei piloti e quelli di strategia hanno portato la Ferrari a scendere in classifica. Ma tutto sommato, se la confrontiamo con gli anni scorsi, la macchina è decisamente più competitiva e veloce.

E poi chi non si aspettava una Mercedes veloce e una nuova lotta fra campioni? Probabilmente la Scuderia tedesca è quella che ha più di tutti “deluso” le aspettative, non c’è lo si aspettava, tanto meno Lewis Hamilton. Dopo una fine 2021 non felice, c’era sicuramente la voglia di rifarsi quest’anno. E invece, nelle prime gare soprattutto, si rischiava di essere doppiati da quelli davanti. Un brutto colpo per il Team e i Piloti.

LEGGI ANCHE: F1 2021: La lotta tra Lewis Hamilton e Max Verstappen entra nella storia

E mentre Russell si è adattato molto velocemente, il sette volte campione del mondo ha fatto molta più fatica. Infatti George si è quasi sempre piazzato nei primi cinque in griglia, Lewis è stato molto più altalenante. C’è da dire però, che in un’intervista Hamilton ha dichiarato che lui era meno costante perché per migliorare la situazione della macchina provava set up diversi, modifiche diverse e quindi a volte andava bene altre no.

E comunque siamo arrivati a una fine stagione dove la Mercedes porta a casa diversi podi ma ancora nessuna vittoria. Ma quello che tutti si chiedono è “Lewis Hamilton vorrà continuare e puntare all’ottavo titolo o si avvicina sempre di più il momento in cui vorrà fermarsi?”

Parere mio personale amici, io non lo vedo ancora pronto a chiudere con la F1. Anzi, forse quest’anno andato “male” può essere una motivazione in più per la stagione prossima. E credo anche, che lui quell’ottavo titolo lo vuole e lo conquisterà probabilmente, perché lo renderebbe il più grande di tutti. Una leggenda.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Bagnaia Record: tutti i numeri del nuovo campione del mondo 2022.

Lun Nov 7 , 2022
TweetSharePin Bagnaia Record: Pecco Bagnaia è il nuovo campione del mondo di MotoGP, l’italiano vince il titolo con una moto italiana. Ecco tutti i suoi numeri. – A 25 anni e 282 giorni, Bagnaia è il pilota meno giovane a conquistare il suo primo titolo mondiale MotoGP dall’introduzione della categoria, nel […]
Bagnaia Record: tutti i numeri del nuovo campione del mondo 2022.