F1: Aiutati i Team con il Budget Cup a rischio

F1: Aiutati i Team con il Budget Cup a rischio
Crediti foto: Aston Martin Aramco Cognizant Formula One Team

La F1 Commission si è riunita a Spielberg prima delle prime prove libere del Gp, hanno parlato di molti argomenti e, soprattutto, del Budget Cup.

Stefano Domenicali, il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem, il capo della F1 Motorsports Ross Brawn e tutti i 10 Team Principal si sono riuniti quest’oggi per discutere dei cambiamenti in arrivo.

Budget Cup F1

L’aumento dei tassi di inflazione dalla fine dello scorso anno hanno colpito i team di Formula 1 nella misura in cui la FIA e la F1 hanno ritenuto “creare un rischio di non conformità con il regolamento finanziario se non vengono intraprese azioni”.

La FIA afferma di aver presentato una proposta alla Commissione, che consente “l’indicizzazione a un tasso limitato del 3,1% (che tiene conto della soglia di inflazione originaria del 3% già stabilita nei regolamenti) e consente la capitalizzazione di questo tasso a partire dal 2023” .

Questo è stato approvato dalla maggioranza richiesta, con il supporto della FIA, della Formula 1 e di nove dei 10 team.

LEGGI ANCHE: Cosa si intende per Overcut e undercut in F1?

Porpoising

C’è stato anche uno sviluppo per quanto riguarda la bozza di direttiva tecnica che è stata emessa prima del Gran Premio di Gran Bretagna e affronta i problemi di sicurezza relativi all’oscillazione verticale delle vetture.

La FIA afferma che in seguito alla discussione con i team e per consentire ai team il tempo sufficiente per apportare gli aggiornamenti necessari ai gruppi plank e skid che consentiranno “una corretta applicazione della metrica utilizzata per misurare questa oscillazione su tutte le vetture”, entrerà in effetto dal Gran Premio del Belgio in poi.

Hanno aggiunto che i “controlli rafforzati” introdotti dalla FIA in Canada continueranno, mentre sono state discusse anche diverse azioni proposte per affrontare questo problema nei regolamenti tecnici del 2023 e che saranno prese in tempo per la prossima riunione del comitato consultivo tecnico.

LEGGI ANCHE: Perché i piloti di F1 si pesano a fine gara?

Test pre-stagionali

La maggioranza ha anche accettato di aggiornare i regolamenti per consentire lo svolgimento dei test pre-stagionali al di fuori dell’Europa, quattro giorni prima del primo Gran Premio della stagione, pensiamo il Bahrain.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Qualifica F1, Gp Austria 2022: Super Pole Position di Max Verstappen, Leclerc e Sainz in top 3.

Ven Lug 8 , 2022
TweetSharePin Qualifica F1, Gp Austria 2022: Max Verstappen della Red Bull Racing si porta a casa una grandissima Pole Position davanti ad entrambe le rosse. Le qualifiche del venerdì del week-end con la Sprint Race hanno visto Max Verstappen tagliare il traguardo per ultimo e conquistare una fantastica Pole Position. […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox