Red Bull RB18 F1 2022, analisi tecnica.

Crediti foto: Red Bull Content Pool

Red Bull Racing oggi ha presentato la nuova vettura 2022 di F1, la RB18. La monoposto è stata prodotta a Milton Keynes in Inghilterra, guidato da Adrian Newey.

La vettura presentata oggi è praticamente identica a quella presentata dalla FOM lo scorso anno, quindi in casa Red Bull si stanno nascondendo parecchio e oggi faremo l’analisi su quello che hanno fatto vedere, ma tenete presente che quello che vedremo nei test pre-stagionali in Bahrain sarà una monoposto totalmente diversa.

Crediti foto: Red Bull Content Pool

Il muso della RB18 è allungato e si va a stringere pian piano che si arriva all’ala. Le sospensioni sono push-rod, quindi rimangono come gli scorsi anni. L’ala anteriore è standard, e presenta l’effetto out-wash con i flap che scendono verso le paratie laterali.

Sotto il muso di vedono dei flap aggiuntivi, che probabilmente porteranno i flussi d’aria sul fondo della vettura, essendo che le vetture quest’anno saranno ad effetto suolo.

LEGGI ANCHE: Red Bull F1 svela la nuova vettura del 2022 [FOTO].

Crediti foto: Red Bull Content Pool

Le pance sono estremamente piatte, con i radiatori larghi (molto più larghi rispetto alla VF-22). La zona della coca cola è molto stretta, anche se immagino potrà cambiare da qui alla prima gara.

Il fondo è standard, quindi nulla da analizzare in quella parte del veicolo.

LEGGI ANCHE: Haas F1 Team VF-22 2022, analisi tecnica.

Crediti foto: Red Bull Content Pool

Il retrotreno presenta un solo e piccolo tubo di scarico, e da qui si osserva meglio come il telaio si stringe e si adatta bene al motore Honda. La nuova ala posteriore, ancora in versione standard, è sostenuta da due piloni proprio come Haas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Mercedes reagisce alla nuova Red Bull RB18

Mer Feb 9 , 2022
TweetSharePin Mercedes reagisce alla nuova Red Bull RB18, la squadra tedesca ha voluto subito mettere pressione alla Red Bull. Le frecce d’argento hanno fatto sapere quello che pensano sulla loro rivale numero 1 del 2021, infatti durante la presentazione della squadra di Milton Keynes la Mercedes ha postato un tweet, […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox