Jeep Wrangler 4xe: debutta la First Edition.

Jeep Wrangler 4xe

La Jeep presenta in Italia la Wrangler 4xe in allestimento First Edition. E’ una serie limitata prenotabile esclusivamente online. La disponibilità della vettura nelle concessionarie è prevista per l’estate.

Dopo le Renegade e Compass 4xe, l’applicazione della tecnologia ibrida plug-in sulla Jeep Wrangler evolve la regina dell’off-road. Con una vettura perfetta nell’uso quotidiano in città grazie alle emissioni di CO2 zero garantite dalla modalità di circolazione in totale elettrico. E ancora più performante sullo sterrato grazie alla disponibilità di coppia della combinazione tra le due propulsioni, turbo benzina ed elettrica.

ANCORA PIU’ AGGIORNATA

La Jeep Wrangler 4xe è tecnicamente più avanzata rispetto alle precedenti versioni ed è l’esemplare Wrangler con la maggior capability. Offre una potenza massima combinata di 380 CV, grazie alla combinazione di due motogeneratori elettrici, un pacco batteria ad alta tensione, un motore turbocompresso a benzina da 2,0 litri high-tech e la collaudata trasmissione automatica TorqueFlite a otto marce. Consente di ottimizzare l’efficienza in termini di consumi ed emissioni di CO2, offrendo la possibilità di guidare in full electric con una autonomia fino a 50 km. Inoltre, la perfetta integrazione dell’alimentazione elettrica nel sistema di trazione 4×4 migliora le prestazioni off-road della Jeep Wrangler.

Jeep Wrangler 4xe fianco

DOTAZIONI DI SERIE

La versione di lancio della Jeep Wrangler 4xe potrà “vestire” una delle tre livree disponibili – Black, Granite Crystal e Bright White. Inoltre, avrà nuove modalità di guida: Hybrid, Full Electric, E-save, funzionalità specifiche per la guida elettrificata e la gestione della ricarica.

La First Edition si distingue inoltre per peculiari elementi di design con accenti Granite Crystal, cerchi da 18 pollici, fari ad alta visibilità Full LED, cover rigida per la ruota di scorta, e presenta di serie sistema Uconnect NAV da 8,4 pollici con touchscreen, integrazione smartphone e connettività di bordo e display TFT da 7 pollici con informazioni sul livello di carica della batteria e autonomia.

Sul fronte della sicurezza, la dotazione di serie prevede Adaptive Cruise Control, Forward Collision Warning Plus, Blind Spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, telecamera posteriore e nuova telecamera frontale, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, sistema Keyless Enter ‘N Go e specchi retrovisori elettrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Come diventare pilota di F1.

Sab Gen 23 , 2021
TweetSharePinSfrecciare a 300 Km/h, passare a pochi millimetri dal muro, sorpassare un’altra monoposto con una frenata pazzesca. Questo è quello che succede in F1 e chi, tra voi che sta leggendo questo articolo, non vorrebbe entrare a far parte del campionato automobilistico più ambito al mondo. Immagino che una buona […]