Gp Monaco 2022, classifiche mondiali: ripercorriamo la stagione

Gp Monaco 2022
Crediti foto: Clive Rose/Getty Images/Red Bull Content Pool

Gp Monaco 2022: Sergio Perez della Red Bull ha vinto la sua prima gara del 2022, con Carlos Sainz e Max Verstappen che hanno completato il podio.

A causa di pioggia la gara è partita alle 15:18, ma poi la FIA ha messo la bandiera rossa sempre per la pioggia. Alle 16:05 la gara è ripartita sotto safety car e tutti avevano gomme da bagnato estremo e al terzo giro hanno sventolato la bandiera verde.

Perez al giro 17 ha messo le intermedie, Leclerc e Verstappen l’hanno montate due giri dopo, mentre Sainz è passato direttamente alle hard al giro 21, Leclerc lo ha seguito e hanno fatto un doppio pit stop. La Red Bull ha fatto la stessa cosa il giro dopo e sono usciti davanti alle rosse. L’ordine era: Perez, Sainz, Verstappen e Leclerc furioso in quarta piazza.

LEGGI ANCHE: Gp Spagna 2022, classifiche mondiali – ripercorriamo la stagione

Mick Schumacher è andato in testacoda e si è schiantato alle curve delle piscine al giro 27, facendo uscire un’altra bandiera rossa al giro 30. Tutto è ripartito al 33esimo giro, con le Ferrari sulle dure mentre la Red Bull ha optato per le medie.

Perez ha mantenuto il comando a circa 10 minuti dalla fine dove le gomme hanno iniziato a subire graining. Sainz, Verstappen e Leclerc si sono avvicinati. Il messicano ha rischiato la posizione su Carlos, ma ha comunque conquistato la vittoria.

Il margine di vittoria di Perez è stata di soli 1,154 secondi su Sainz, Verstappen a soli 0,337 secondi dallo spagnolo e Leclerc è rimasto quarto.

George Russell ha completato ancora una volta i primi cinque per la Mercedes davanti a Lando Norris della McLaren.

Fernando Alonso dell’Alpine è partito settimo e ha concluso settimo nonostante Lewis Hamilton gli era attaccato.

Un contatto con Hamilton e Esteban Ocon dell’Alpine gli è costato una penalità di cinque secondi per il francese. Nonostante sia arrivato nono, è stato retrocesso al 12°, regalando a Valtteri Bottas la nona posizione per l’Alfa Romeo e Sebastian Vettel in decima con l’Aston Martin.

Gp Monaco 2022, classifica:

POSPILOTATEAMGAPPT
1Sergio PerezRED BULL RACING RBPT1:56:30.26525
2Carlos SainzFERRARI+1.154s18
3Max VerstappenRED BULL RACING RBPT+1.491s15
4Charles LeclercFERRARI+2.922s12
5George RussellMERCEDES+11.968s10
6Lando NorrisMCLAREN MERCEDES+12.231s9
7Fernando AlonsoALPINE RENAULT+46.358s6
8Lewis HamiltonMERCEDES+50.388s4
9Valtteri BottasALFA ROMEO FERRARI+52.525s2
10Sebastian VettelASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES+53.536s1
11Pierre GaslyALPHATAURI RBPT+54.289s0
12Esteban OconALPINE RENAULT+55.644s0
13Daniel RicciardoMCLAREN MERCEDES+57.635s0
14Lance StrollASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES+60.802s0
15Nicholas LatifiWILLIAMS MERCEDES+1 lap0
16Zhou GuanyuALFA ROMEO FERRARI+1 lap0
17Yuki TsunodaALPHATAURI RBPT+1 lap0
NCAlexander AlbonWILLIAMS MERCEDESDNF0
NCMick SchumacherHAAS FERRARIDNF0
NCKevin MagnussenHAAS FERRARIDNF0

CLASSIFICA MONDIALE PILOTI

POSPILOTAPUNTI
1Max Verstappen125
2Charles Leclerc116
3Sergio Perez110
4George Russell84
5Carlos Sainz83
6Lewis Hamilton50
7Lando Norris48
8Valtteri Bottas40
9Esteban Ocon30
10Kevin Magnussen15

CLASSIFICA MONDIALE COSTRUTTORI

POSTEAMPUNTI
1RED BULL RACING RBPT235
2FERRARI199
3MERCEDES134
4MCLAREN MERCEDES59
5ALFA ROMEO FERRARI 41
6ALPINE RENAULT40
7ALPHATAURI RBPT17
8HAAS FERRARI15
9ASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES7
10WILLIAMS MERCEDES3
Gp Monaco 2022, classifiche mondiali: ripercorriamo la stagione
UNISCITI AL GRUPPO TELEGRAM DI AUTOMOTORE.IT

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Logitech G29 e G920: la recensione

Mar Dic 13 , 2022
Recensione del volante da corsa Logitech Driving Force G29/920. Volante per godersi i giochi di simulazione di auto nel miglior dei modi. LEGGI ANCHE: Recensione libro – “VETTEL. CAVALLINO SENZA FILI”. Logitech G29/920 Driving Force è un volante per PS5, PS4, PS3, PC e Xbox. Logitech G29/920 colpisce per il […]
Logitech G29 e G920: la recensione

Ti può interessare anche...