Pagelle Gp del Bahrain di F1 2022: i migliori e i peggiori

Pagelle Gp del Bahrain di F1 2022
Crediti foto: Alfa Romeo Racing

Ecco le nostre pagelle del Gp del Bahrain di F1 2022. Qui sotto vi lascio il report di quello che è successo nella gara di domenica:

I migliori

Charles Leclerc – Voto 10: Il monegasco non può che non prendere il massimo dei voti. Una gara studiata alla perfezione. In partenza chiude subito la porta a Max e guadagna secondi su secondi. Nei tre attaccati avuti da Verstappen, Leclerc ha mantenuto la calma e l’ha ri-sorpassato sempre. La ripartenza dopo la Safety Car è stata anch’essa studiata molto bene e questa corsa se l’è meritata tutta.

Carlos Sainz – Voto 8: Lo spagnolo è partito in difficoltà questo week-end. Nelle prove libere aveva ben 5 decimi da recuperare sul suo compagno di squadra, in qualifica ci è riuscito alla grande, quasi conquistando la pole e in gara si è preso una fantastica seconda posizione, grazie anche ai problemi delle P.U Red Bull. Un week-end finito alla grande per Sainz.

Lewis Hamilton – Voto 8: Una gara quasi perfetta, con una vettura per nulla competitiva è riuscito a prendersi il podio. Vero, anche grazie ai problemi Red Bull, ma comunque lui era lì pronto ad approfittarne.

Kevin Magnussen – Voto 9: Ritorna in F1 dopo un anno di assenza, guida per poche ore di test in Bahrain, fa il giro veloce al secondo giorno di test, piazza la vettura in Q3 e alla fine conquista il quinto posto. Che ultimo mese di K-Mag. Uno spettacolo!

Valtteri Bottas – Voto 7: Qualifica da WOW, poi la partenza un po’ meno, ma recupera velocemente e porta la vettura in zona punti. Ottimo week-end per il finlandese.

LEGGI ANCHE: Leclerc sul Gp di F1 del Bahrain 2022 – “Io ho dato tutto.”

I peggiori

George Russell – Voto 5: Ci si aspettava molto da lui, si pensava potesse stare vicino ad Hamilton, invece no. In qualifica si prende un secondo e in gara non aveva passo. Prima gara bocciata per l’inglese Russell.

McLaren e Aston Martin – Voto 4: Delusione e delusione, nessuno si aspettava queste prestazioni. Tutti pensavano, soprattutto per McLaren, che potessero lottare per il podio o persino per le vittorie, invece con questa gara tutto si è disintegrato. Sono diventate le Haas dello scorso anno, speriamo che con gli sviluppi possano ritornare più in alto in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gp Bahrain di F1 2022, tutti i giri veloci: Ferrari e Red Bull le più veloci.

Mar Mar 22 , 2022
TweetSharePin Ecco tutti giri veloci del Gp del Bahrain 2022: LEGGI ANCHE: Gara, Gp Bahrain F1 2022 – Leclerc vince, […]