Pagelle del mondiale di F1 2021.

Pagelle del mondiale di F1 2021.
Crediti foto: Daimler Global media site

E’ finito anche quest’anno il mondiale di F1 e come facciamo ogni fine di stagione vi presentiamo le nostre pagelle, dove valutiamo Team e Piloti nel 2021.

RED BULL RACING (9.5): Finalmente hanno progettato una vettura competitiva per vincere il mondiale, quindi bravi e grandiosi per questo. Inoltre, tutte le strategie messe in campo sono state quasi sempre ottime peccato solo che non hanno messo subito a suo agio Sergio Perez, sennò portavano a casa anche il mondiale costruttori.

Max Verstappen (10-): Stagione fantastica, sempre al limite. 22 gare gestite alla grande, solo qualche errorino in alcune di esse, come a Monza oppure in quest’ultime hanno sporcato il suo operato

Sergio Perez (7): Mai stato a livelli di Max. Ha, però, aiutato tanto il suo team, non da fargli vincere il mondiale costruttori, ma ha far vincere il titolo piloti a Verstappen.


MERCEDES (9-): Nella prima parte di stagione ha faticato parecchio con la vettura, poi ha portato alcune novità che gli ha fatto finire alla grande la stagione. Molti errori quest’anno per la squadra tedesca, come il pit stop lento a Monza, oppure il cambio gomme non riuscito a Bottas durante il Gp di Monaco. La bravura è stata quella di mettere i suoi piloti in ottima forma con la monoposto ed vincere il mondiale costruttori.

Lewis Hamilton (10-): Anche quest’anno nonostante le tante stagioni sulle spalle e la sua età riesce a competere per il titolo, anzi fino all’ultimo giro del Gp di Abu Dhabi il mondiale era suo. Poteva evitare qualche svista, ma alla fine ha completato una delle sue migliori stagioni.

Valtteri Bottas (7): Delle qualifiche stratosferiche in questo 2021, ma che poi non si sono mai trasformate in vittorie. Almeno ha portato a casa molti punti da far vincere il mondiale a Mercedes.


FERRARI (9): Dopo l’anno scorso era quasi impossibile fare peggio ed infatti la rossa è riuscita a ritornare in alto in classifica. Buone le strategie, meno bene i pit-stop, soprattutto, ad inizio stagione. Adesso ci si aspetta molto per il 2022.

Carlos Sainz (9): Dopo una prima parte di stagione di adattamento con il team riesce a fare una grande rimonta, e nella seconda parte di stagione è stato quasi sempre più veloce, in gara, del compagno di squadra. Che sorpresa dello spagnolo che ha portato a casa anche diversi podi.

Charles Leclerc (8-): Ha fatto una buona stagione prendendo anche un podio e ben due pole position, ma ha fatto un errore difficile da dimenticare, come la qualifica a Monaco che gli ha fatto perdere la vittoria. Ha poi perso molte occasioni in generale questa stagione. Forse, si è stancato di queste prestazioni della Ferrari e vuole dare il suo meglio quando si giocherà il titolo mondiale.


MCLAREN (8): Grandissima stagione per la McLaren che porta a casa una doppietta, l’unica scuderia che è riuscita a farlo quest’anno. Peccato per le brutte prestazioni arrivate nella parte finale di mondiale.

Lando Norris (8.5): Ottimo inizio di stagione poi è andato a calare, ma è stato un grande anno per lui.

Daniel Ricciardo (5): Brutta prima parte, poi dopo le vacanze era migliore e si è portato a casa anche una vittoria, ma nel complesso ha chiuso una pessimo mondiale.


ALPINE (7.5): Una stagione piena di alti e bassi. Delle grandi prestazioni come in Ungheria con la vittoria e in Qatar con il terzo posto, ma poi hanno avuto delle pessime prestazioni. Sono stati poco costanti, ma quelle volte che sono stati in ottima forma hanno portato sempre buoni risultati.

Fernando Alonso (9): Ritorna dopo 3 anni e fa vedere il leone che è in lui. Grandi difese e grande ritmo. Al primo anno in queste nuove vetture e batte il suo compagno di squadra che è in Alpine da diverso tempo.

Esteban Ocon (8-): In questa stagione porta a casa la sua prima vittoria in carriera e quasi riesce a stare davanti in classifica al compagno di squadra. Eccezionale in molte occasioni, meno in altre. Serve, secondo me, un po’ di costanza.


ALPHATAURI (8+): Stagione fantastica, la monoposto era formidabile in molte gare quest’anno. Pessime, tante volte quest’anno, le strategie. Peccato solo per il loro secondo pilota.

Pierre Gasly (9): Merita assolutamente un’altra occasione in Red Bull. Fantastico in qualifica, meno in gara anche a causa delle strategie non perfette del suo team. E’ stato molto costante e sicuramente farebbe molto bene in Red Bull.

Yuki Tsunoda (5): Suo primo anno in Formula 1 ed è stato lentissimo, i punti gli ha sempre portati il compagno di squadra e ha fatto anche molti errori.


ASTON MARTIN (5): Bruttissima stagione per la squadra inglese. Una prima parte dove ha dato qualche lampo, la seconda è stata spenta. Dopo l’anno scorso sembravano che potesse arrivare a podio molte volte, ma invece è stata una totale delusione.

Sebastian Vettel (7+): Nuova avventura in Aston Martin che gli ha portato ottimi traguardi come il podio a Baku e il secondo posto, poi tolto per una squalifica non a causa sua, in Ungheria. Buona stagione per il tedesco nel suo primo anno nel nuovo team.

Lance Stroll (5): Una stagione senza tanti lampi. Ed è di nuovo dietro al suo compagno di squadra in classifica, anche se lui è appena arrivato.


WILLIAMS (8): Per come è negli ultimi anni questa stagione hanno fatto molto bene, anche grazie al talento di Russell.

George Russell (8):Stagione fantastica per lui, dove ha preso anche un podio. In qualifica è stato qualcosa di grandioso, mentre in gara un po’ meno, però questo anche grazie alla vettura che aveva a disposizione.

Nicholas Latifi (6): Molto meglio dell’anno scorso, ha anche portato alcuni punti al team. Una buona stagione per il canadese.


ALFA ROMEO (4): Mai competitivi, delle strategie pessime e una vettura a livello della Haas. Stagione da dimenticare.

Kimi Raikkonen (7): Quest’anno ha fatto vedere che nonostante l’età riesce ancora a fare grandi gare.

Antonio Giovinazzi (7): Più veloce di Kimi in qualifica e abbastanza buone le gare. Qualche errore in stagione, ma ha sicuramente la stoffa di rimanere in F1. E’ un peccato non vederlo l’anno prossimo, ma siamo sicuri che possa fare bene in Formula E.


HAAS (0): Stagione di passaggio per un 2022, si spera, più roseo. Non hanno portato nessun aggiornamento dall’anno scorso, quindi ci aspettava un’anno pessimo, però ora devono fare bene la prossima stagione.

Mick Schumacher (6): Ha fatto vedere del gran potenziale, ma con questa vettura era impossibile esprimerlo, speriamo che l’anno prossimo, monoposto permettendo, lo vedremo lottare per qualcosa di più importante.

Nikita Mazepin (5): Non ha eccelso questa stagione, lento in tutte le gare rispetto al suo compagno di gara. Vedremo cosa farà il prossimo anno con una vettura migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Tutti i risultati del mondiale di F1 2021.

Lun Dic 20 , 2021
TweetSharePinTutti i risultati di tutte le 22 gare del mondiale di F1 2021. LEGGI ANCHE: Pagelle del mondiale di F1 2021. Gp del Baharain 1° Lewis Hamilton 2° Max Verstappen 3° Valtteri Bottas Pole Position: Verstappen Giro veloce: Valtteri Bottas Gp dell’Emilia Romagna 1° Max Verstappen 2° Lewis Hamilton 3° […]