Gp Abu Dhabi 2021: Mercedes protesta, il mondiale di Verstappen è a rischio.

Gp Abu Dhabi 2021 Mercedes protesta
Crediti foto: Daimler Global media site

La Mercedes protesta contro la classifica finale del Gp di Abu Dhabi 2021, citando la violazione di due articoli del Regolamento Sportivo.

Questi reclami arrivano dopo una gara vinta da Max Verstappen dopo aver superato Lewis Hamilton nell’ultimo giro, vincendo così il mondiale.

Dopo il sorpasso di Hamilton su Verstappen al primo giro sembrava che il mondiale lo vinceva l’inglese, ma poi Latifi si schianta ed è entrata la Safety Car. Al riavvio della gara l’olandese della Red Bull sorpassa Hamilton grazie alle gomme rosse nuove e vince il mondiale.

LEGGI ANCHE: Gara del Gp di Abu Dhabi 2021 – Verstappen vince all’ultimo giro ed è campione del mondo. Ferrari 3° e 10°.

Ma ora il primo titolo di Max è a rischio, poiché Mercedes ha lanciato due proteste. Una “contro la classificazione stabilita alla fine della competizione, per presunta violazione dell’articolo 48.12 del regolamento sportivo FIA Formula 1 2021”.

Questo articolo spiega che le auto doppiate devono, con la decisione della FIA, sdoppiarsi durante la Safety Car. Ma negli ultimi giri si sono sdoppiati solo alcune auto e non tutte.

La seconda protesta riguarda la presunta violazione dell’articolo 48.8 del Regolamento Sportivo. Questa regola dice “nessun pilota può sorpassare un’altra vettura in pista, inclusa la Safety Car, fino a quando non supera la linea per la prima volta dopo che la safety car è tornata ai box”.

E Max Verstappen ha, forse, di pochissimo sorpassato Lewis Hamilton durante il periodo di Safety Car.

Questo mondiale non finisce più. Rimanete collegati per vedere cosa succerà con questa protesta della Mercedes nel Gp di Abu Dhabi 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gp Abu Dhabi: Prima protesta della Mercedes respinta.

Dom Dic 12 , 2021
TweetSharePin Nel Gp di Abu Dhabi la prima protesta della Mercedes contro Max Verstappen della Red Bull Racing è stata respinta. Negli ultimi giri Nicholas Latifi della Williams si schianta e fa entrare la Safety Car. Al riavvio della gara l’olandese della Red Bull sorpassa Hamilton grazie alle gomme rosse […]