F1: annunciati i nuovi regolamenti dei motori del 2026, anche il porpoising avrà delle modifiche.

F1: annunciati i nuovi regolamenti dei motori del 2026, anche il porpoising avrà delle modifiche.
Crediti foto: Mercedes AMG F1/LAT Images

Il FIA World Motor Sport Council ha approvato oggi i regolamenti sui propulsori che entreranno in vigore per la stagione 2026 di F1, e ha approvato anche i regolamenti 2022-2023.

Le Power Unit del 2026 manterranno l’attuale architettura del motore a combustione interna V6, con la FIA che stabilisce quattro pilastri chiave dei nuovi regolamenti che vogliono mantenere:

  • Il propulsore 2026 avrà prestazioni simili ai modelli attuali, utilizzando motori a combustione interna V6 ad alta potenza e regimi elevati ed evitando un’eccessiva differenziazione delle prestazioni per consentire una migliore guidabilità
  • L’unità di potenza del 2026 includerà un aumento della distribuzione di energia elettrica fino al 50% e utilizzerà un carburante sostenibile al 100%
  • Le normative finanziarie relative alle unità di potenza ridurranno i costi complessivi per i concorrenti pur mantenendo la vetrina tecnologica all’avanguardia che è al centro della Formula 1
  • I regolamenti hanno lo scopo di rendere possibile e attraente per i nuovi arrivati ​​​​di unirsi a questo sport a livello competitivo, come probabilmente farà Porsche con Red Bull.

Le normative del 2026 vedranno la rimozione dell’attuale elemento Motor Generator Unit Heat, o MGU-H, mentre la potenza erogata sui sistemi di recupero energetico delle unità di potenza sarà aumentata a 350 kilowatt.

LEGGI ANCHE: Porsche in F1? Registrato un misterioso marchio

Regolamenti sul porpoising e roll-hoop 2022 e 2023 di F1

Il WMSC ha anche approvato le modifiche ai regolamenti tecnici 2022 e 2023, progettate per affrontare sia la questione del porpoising aerodinamico che degli standard di sicurezza per i roll hoop, dopo aver visto l’incidente di Zhou dove esso si ruppe.

Per quanto riguarda il porpoising, è stato ora approvato che dal Gran Premio del Belgio di questo mese fino alla fine della stagione, ci saranno modifiche per ridefinire i requisiti di rigidità della tavola e slittamenti attorno ai fori di misurazione dello spessore sulle vetture.

Dal 2023, intanto, verranno apportate le seguenti modifiche:

  • I bordi del pavimento saranno rialzati di 15 mm
  • L’altezza del diffusore posteriore verrà aumentata
  • La rigidità del bordo del diffusore sarà aumentata
  • Sarà necessario un sensore aggiuntivo per monitorare il fenomeno del porpoising in modo più efficace

Inoltre, in seguito all’incidente del pilota Alfa Romeo Zhou Guanyu all’inizio del Gran Premio di Gran Bretagna 2022, le seguenti modifiche relative agli standard di sicurezza per i roll hoop delle vetture di F1 sono state approvate per entrare a far parte del Regolamento Tecnico 2023:

  • Ora sarà necessaria una parte superiore arrotondata sul roll-hoop, che ridurrà la possibilità che scavi nel terreno durante un incidente
  • Verrà apportata una modifica per garantire un’altezza minima per il punto di applicazione della prova di omologazione
  • Ci sarà un nuovo test di omologazione fisica in cui il carico spinge il roll-hoop in avanti
  • Ci sarà una definizione di nuove prove, da effettuare a calcolo

La FIA ha anche annunciato di aver pianificato una “revisione significativa” dei test di sicurezza del roll-hoop per il 2024 per garantire che le auto in futuro possano resistere a carichi più significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Gp Austria, MotoGP 2022: Orari, programmi e dove vederla

Mer Ago 17 , 2022
TweetSharePin Gp Austria, MotoGP 2022 – Orari, programmi e dove vederla: La classe regina arriva al Red Bull Ring, per il tredicesimo round del mondiale. Venerdì 19 Agosto le moto scenderanno in pista con le prime libere che partiranno alle ore 9:55, mentre alle ore 14:10 si scenderà in circuito […]
Gp Austria, MotoGP 2022: Orari, programmi e dove vederla