Jean Alesi arrestato: petardo lanciato contro una finestra.

Jean Alesi, ex pilota di Formula 1, è stato arrestato dalla polizia per aver fatto esplodere un petardo contro la finestra di suo cognato.

Come dichiara il vice procuratore di Nimes, Antoine Wolff, l’ex pilota francese è stato arrestato lunedì intorno alle 16:00 per aver danneggiando la proprietà altrui per mezzo di un ordigno esplosivo.

Ad Avignone, dove risiede Alesi, la polizia era stata avvertita dai residenti preoccupati dal rumore del grosso petardo e grazie al numero di targa, la polizia ha potuto scoprire a chi apparteneva quell’auto – il proprietario è della vettura è Josè Alesi, fratello di Jean, che è stato arrestato.

LEGGI ANCHE: Tutti i risultati del mondiale di F1 2021.

L’ex pilota della rossa si è recato in questura dove ha ammesso il suo “reato” spiegando che nell’auto c’era lui, insieme al figlio e un amico e che lui stesso aveva messo un grande fuoco d’artificio comprato in Italia nella finestra dell’ufficio di suo cognato. Jean Alesi ha spiegato solo che voleva fare un brutto scherzo al cognato.

Secondo L’Equipe, l’esplosione ha causato danni alle persiane e la rottura del vetro antieffrazione. Il cognato, pur sostenendo di non aver alcun tipo di problema con Alesi, ha presentato una denuncia per danni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Record podi in una stagione, Verstappen batte Michael Schumacher.

Mar Dic 21 , 2021
TweetSharePinMax Verstappen ha vinto il mondiale di F1 e ha anche battuto Michael Schumacher con il record di più podi in una stagione. All’ultimo giro Verstappen ha fatto un fantastico sorpasso in curva 5 su Lewis, ma Hamilton ha preso la scia su tutto il rettilineo e ha riprovato il […]