Gp d’Australia, com’è cambiato il circuito.

Gp d'Australia, com'è cambiato il circuito.
Crediti foto: Mercedes AMG F1

Il circuito del GP d’Australia ha subito un grande cambiamento dall’ultima volta che la F1 è andata a Melbourne, ecco i dettagli.

In totale sette curve del circuito sono state modificate e due rimosse completamente, e con queste modifiche si prevede un miglioramento ti tempi di oltre 4/5 secondi.

LEGGI ANCHE: Gp Las Vegas di F1 dal 2023, si correrà di notte.

Il cambiamento più grande nel circuito sarà la rimozione della chicane alle curve 9 e 10 per creare invece un’ampia curva a destra, così come la possibilità di una zona DRS aggiuntiva. Inoltre, ci sarà anche un ampliamento della pista alle curve 1, 3, 6, 13 e 15, così da avere un tracciato più fluido.

L’ampliamento della pista alla curva 6 aumenterà notevolmente la velocità in quel tratto, passando da una velocità minima di circa 149 km/h a 219 km/h.

Di conseguenza, il tempo medio sul giro di qualifica dovrebbe diminuire di circa 4/5 secondi. Inoltre, grazie alle modifiche dovremmo vedere molto più spettacolo in pista, con più occasioni di sorpasso. Insomma, con il nuovo circuito il Gp d’Australia è impossibile da perdere, quindi questo week-end non prendete impegni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Pazzia di Lewis Hamilton a Dubai: ecco cosa ha fatto nel week-end.

Lun Apr 4 , 2022
TweetSharePin Pazzia di Lewis Hamilton a Dubai. Questa domenica il sette volte campione del mondo di F1 ha deciso di buttarsi con il paracadute. L’inglese ha voluto trascorrere la sua domenica non con il relax, ma bensì con l’adrenalina. È andato a Dubai e salito in un velivolo ed infine […]