5 record di F1 che possono essere battuti nel 2021.

Hamilton vince il settimo  titolo mondiale

I tifosi della Formula 1 hanno già visto crollare molti record nel 2020, ovviamente quasi tutti conquistati da Lewis Hamilton. Per esempio l’inglese ha distrutto il record di maggior vittorie di Michael Schumacher ottenendone ben 95 contro le 91 del Kaiser. Hamilton è diventato anche il pilota con più podi in assoluto (165). Ma non preoccuparti, perché ci sono nuovissimi record di F1 da battere per Lewis Hamilton e i suoi rivali a cui mirare nel 2021. Ecco quali…

1. Più titoli mondiali piloti vinti.

Record attuale: 7 (Michael Schumacher, Lewis Hamilton)

Il grande record che si prospetta essere battuto è ovviamente al tiro di Lewis Hamilton.

Ciò vedrebbe Hamilton battere il record di Michael Schumacher e diventare l’unico pilota ad aver vinto più di sette titoli mondiali.

Inoltre, se Hamilton dovesse vincere anche il titolo di quest’anno lo vedrebbe eguagliare il record di Schumacher di cinque titoli mondiali vinti consecutivamente, dato che Hamilton ha conquistato ogni mondiale dal 2017.

2. Più giri al comando.

Hamilton leader

Record attuale: 5.111 (Michael Schumacher)

Tredici giri al comando: questo è tutto ciò che Lewis Hamilton deve fare nel 2021 per battere un altro record di Schumacher.

E considerando che Hamilton ha guidato da leader ben 613 giri solo la scorsa stagione, non ci aspettiamo che sia un problema batterlo.

3. Gap più grande dall’ultima vittoria.

Fernando Alonso

Record attuale: 6 anni 6 mesi 28 giorni (Riccardo Patrese)

Supponendo che l’incidente in bicicletta di Fernando Alonso non faccia deragliare il suo ritorno in F1, lo spagnolo ha la possibilità di strappare un record a Riccardo Patrese quest’anno.

Per come stanno le cose, l’ultima vittoria di Alonso è stata al Gran Premio di Spagna 2013, il che significa che se Alonso dovesse vincere la prima gara di stagione in Bahrain quest’anno, stabilirebbe un nuovo record per il tempo più lungo tra due vittorie, a 7 anni e 10 mesi e 16 giorni – battendo il record di Patrese di 6 anni 6 mesi e 28 giorni.

Una vittoria più avanti nel corso dell’anno, ovviamente, non farebbe altro che allungare ulteriormente l’ipotetico record di Alonso. E dato che nel 2020 abbiamo visto le vittorie di Pierre Gasly con AlphaTauri e Sergio Perez con la Racing Point, una vittoria di Fernando Alonso è più che possibile, anche perché è Fernando Alonso.

LEGGI ANCHE: Incidente Alonso: intervento alla mascella. Stagione a rischio?

4. Più Grand Chelem e più hat tricks

Record attuale (Grand Chelems): 8 (Jim Clark)
Record attuale (hat tricks): 22 (Michael Schumacher)

Un altro record di F1 a cui Hamilton può mirare nel 2021 è il record di Jim Clark di otto Grand Chelem, il che significa assicurarsi la pole, la vittoria, il giro più veloce e il comando di ogni giro durante il fine settimana di gara. Hamilton ne ha sei attualmente.

Invece, per arrivare a 22 “hat tricks” per Lewis sarà leggermente più facile, infatti gli basta fare la pole, il giro veloce e la vittoria in 5 weekend. Hamilton è attualmente fermo a 18 “hat tricks”.

5. Podio più comune

Hamilton, Bottas e Verstappen

Record attuale: 14 (Lewis Hamilton – Nico Rosberg – Sebastian Vettel)

Lewis Hamilton, Valtteri Bottas e Max Verstappen sono quasi sempre stati sul podio nel 2020. Infatti, questi tre piloti sono andati insieme nel podio per ben otto volte la scorsa stagione.

Hamilton, Bottas e Verstappen hanno condiviso 13 podi in tutto, il che significa che ne devono fare un altro per battere il record, stabilito da Hamilton, Sebastian Vettel e Nico Rosberg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ferrari SF21: ecco la prima vera novità.

Sab Feb 13 , 2021
TweetSharePinIeri, la Ferrari ha condiviso un filmato per farci sentire il rombo della nuovissima SF21, ma in quel video è stato possibile notare che l’airbox è stato cambiato. La Ferrari SF21 si svelerà prima il 26 febbraio, presentando la squadra e poi il 10 marzo, presentando la monoposto che lotterà […]