Pausa estiva in F1: cos’è e a che cosa serve

Pausa estiva in F1

La F1 è ora in vacanza per la pausa estiva dopo il Gp d’Ungheria del 2022, ma che cos’è e a che cosa serve.

Dopo tredici gare compiute su 22 in questo 2022, tutta la F1 va in vacanza ed entra ufficialmente nella pausa estiva. Ma di cosa si tratta?

La pausa estiva si tratta di un periodo, di solido di tre settimane, dove il circus di F1 si ferma da tutto, e non ci saranno gare fino a fine agosto.

LEGGI ANCHE: Hat Trick in F1 – Ecco cosa significa

Tutti gli addetti al lavoro si riposano per ripartire più forti al Gp del Belgio.

La pausa estiva della Formula 1 è stata inserita nel regolamento sportivo e chi le viola gli aspetteranno diverse sanzioni. In questo periodo non ci saranno gare o test ufficiali a cui partecipare o prepararsi fino a fine agosto. Inoltre, c’è anche una chiusura obbligatoria delle fabbriche, quindi un lavoro estremamente limitato per le aziende.

Quindi, questo è un periodo di pausa dove dopo tredici estenuanti gare ci si riposa e ci si ricarica per la seconda parte di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Le 10 auto a Diesel più vendute nel mese di Luglio 2022.

Sab Ago 6 , 2022
TweetSharePin Sono stati diffusi i dati d’immatricolazione in Italia di Luglio 2022 e di conseguenza è uscita anche la classifica dei modelli più venduti a Diesel. Tra le 10 auto a Diesel più vendute in Italia a Luglio 2022 domina la Fiat. LEGGI ANCHE: Immatricolazioni auto in Italia – calo […]
Le 10 auto a Diesel più vendute nel mese di Luglio 2022.