Patenti di guida, tutte le categorie.

Patenti di guida, tutte le categorie.

Patenti di guida, tutte le categorie. La patente di guida è un documento ufficiale che ti abilita a guidare veicoli a motore sulle strade pubbliche.

È obbligatorio possedere la patente per guidare qualsiasi veicolo a motore, ad eccezione di biciclette e ciclomotori a bassa potenza. La patente viene rilasciata dal Ministero dei Trasporti dopo aver superato una serie di test per accertare le tue capacità di guida, la tua conoscenza delle regole stradali e la tua idoneità fisica e mentale.

LEGGI ANCHE: Quanto costa mantenere una Fiat Panda?

Come ottenere la patente in Italia

Per ottenere la licenza di guida in Italia, è necessario seguire questi passaggi:

  1. Requisiti: Avere un’età minima (che varia a seconda della categoria di patente richiesta), essere cittadini italiani o residenti in Italia, avere la residenza in un comune italiano, possedere i requisiti fisici, psichici e morali necessari per la guida.
  2. Iscrizione a scuola guida: Iscriversi a una scuola guida autorizzata e frequentare un corso di lezioni teoriche e pratiche.
  3. Esame teorico: Superare un esame teorico che verifica la conoscenza delle regole stradali e della segnaletica.
  4. Esame pratico: Superare un esame pratico di guida al volante di un veicolo della categoria per cui si richiede la patente.
  5. Rilascio della patente: Al superamento di entrambi gli esami, la patente di guida viene rilasciata dal Ministero dei Trasporti.

Categorie di patente

Esistono diverse categorie di patente di guida in Italia, ognuna delle quali abilita alla guida di una specifica tipologia di veicoli:

  • AM: Ciclomotori a due o tre ruote fino a 50 cm3 e quadricicli leggeri fino a 425 kg. (età minima 14 anni)
  • A1: Motocicli fino a 125 cm3 e potenza massima 11 kW, tricicli a motore fino a 15 kW. (età minima 16 anni)
  • A2: Motocicli fino a 35 kW e rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg. (età minima 18 anni)
  • A: Tutti i motocicli e tricicli senza limitazioni di potenza. (età minima 24 anni, 20 anni se si è titolari di A2 da almeno 2 anni)
  • B1: Quadricicli non leggeri fino a 450 kg (trasporto persone) o 600 kg (trasporto merci), potenza massima 15 kW. (età minima 16 anni)
  • B: Autoveicoli fino a 3500 kg di massa, con rimorchio complessivamente fino a 3500 kg. Include AM, A1, B1. (età minima 18 anni)
  • B96: Patente B con codice 96 che consente di guidare auto con rimorchio non leggero fino a 4250 kg di massa complessiva.
  • BE: Complessi di veicoli (autotreni) con motrice fino a 3500 kg e rimorchio fino a 3500 kg (massa complessiva fino a 7000 kg).

Limitazioni per i neopatentati

Per i neopatentati (con patente B conseguita da meno di un anno) sono previste alcune limitazioni di potenza e di guida:

  • Non è possibile guidare autovetture con potenza specifica superiore a 55 kW/t e potenza massima superiore a 70 kW.
Patenti di guida, tutte le categorie.
UNISCITI AL GRUPPO TELEGRAM DI AUTOMOTORE.IT

Seguici sui social | Twitter, Instagram, Facebook, TikTok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *