Parliamo di…Sprint Race: Si o No?

Salve amici! Eccoci tornati dopo tanto tempo di assenza, ma più carichi di prima! Allora di cosa si parlerà oggi? La SPRINT RACE.

In questa stagione, la qualifica Sprint verrà testata in tre Gran Premi; al momento l’abbiamo vista nel Gp di Silverstone a luglio e in quello di Monza a settembre.

La terza dovrebbe essere in Brasile.

Ma come funziona questo nuovo Format?

Praticamente é una mini gara di circa 100km con una durata di 25-30 minuti che si fa al sabato per decidere le posizioni sulla griglia di partenza della gara della domenica.

Quelle che per noi sono le classiche qualifiche vengono invece spostate al venerdì e di prove libere se ne fanno solo due sessioni.

Vengono assegnati i punti ai primi tre in classica, 3 al primo,2 al secondo e uno al terzo.

LEGGI ANCHE: Acura ritorna in F1 con AlphaTauri e Red Bull.

Le regole sugli pneumatici cambiano per questa sessione, con solo gomme morbide consentite. Di conseguenza, i team e i piloti sono liberi di iniziare la gara di domenica con qualsiasi mescola, invece di dover utilizzare la gomma con cui si qualificano in Q2.

Questo è, molto brevemente, il funzionamento della Sprint Race.

Ma la vera domanda è „Perché è stata introdotta?“

Per creare qualcosa di più coinvolgente poiché i piloti possono spingere dall’inizio alla fine senza dover gestire gomme e carburante, quindi diventa tutto più divertente sia per il pubblico che per i piloti.

Io penso „perché no?“.

Personalmente credo che a chi piace questo sport non si stuferebbe mai di guardarlo e quindi una mini gara in piú, può solo rendere i fans più felici e creare appunto un coinvolgimento maggiore.

Il venerdì diventa un giorno più interessante se alle solite prove libere si aggiungono le qualifiche e il sabato si assiste ad una vera e propria gara anche se più corta.

Insomma, secondo me questo tipo di novità va assolutamente a favore della F1, quindi dico BRAVI!

E voi cosa ne pensate? Ci sta o preferite i tradizionali week end?

Fatemi sapere le vostre opinioni nei commenti e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

FP2, Gp Misano 2021: Miller domina sul bagnato.

Ven Ott 22 , 2021
TweetSharePinFP2, Gp Misano 2021: Nella pioggia, Jack Miller della Ducati domina la seconda sessione di prove libere. Zarco (Pramac Racing) e Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) completano la top 3. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) conquista la prima posizione nelle libere del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna con […]