Lamborghini Huracan Tecnica: V10 da 640 CV.

Crediti foto: Automobili Lamborghini

Lamborghini ha presentato oggi la nuova Huracan Tecnica, la vettura a trazione posteriore con motore V10 di ultima generazione.

Tecnica, rappresenta un’innovazione del modello Huracán tanto nell’aspetto esteriore, simile alla Sian, quanto per ciò che si cela sotto al cofano.

LEGGI ANCHE: Incentivi auto, 650 milioni all’anno fino al 2024

DESIGN ESTERNI

La Huracan Tecnica presenta un design profondamente rivisitato. Un nuovo paraurti che mutua il design a Y della Terzo Millennio integra per la prima volta un air curtain su un modello Huracán. Il nuovo splitter anteriore, con lamelle aperte e più basse, che convogliano l’aria attraverso le ruote, contribuisce a migliorare la deportanza e il raffreddamento.

La parte posteriore della vettura integra un nuovo paraurti con presa d’aria ottimizzata e un diffusore in tinta con la carrozzeria o, come optional, in nero; il tutto coniugato con nuovi terminali di scarico esagonali da cui si sprigiona il suono potenziato del gruppo propulsore di Tecnica. 

L’alettone posteriore fisso completa il profilo unico di Tecnica, mentre il suo design aerodinamico contribuisce in modo sostanziale a migliorare del 35% la deportanza posteriore rispetto a Huracán EVO RWD senza aumentare la resistenza aerodinamica, che anzi risulta ridotta del 20%, con un miglioramento dell’equilibrio aerodinamico, maggiore stabilità in frenata e più velocità in curva.  Anche il sottoscocca di Tecnica è stato ottimizzato grazie a nuovi deflettori aerodinamici che ne accrescono l’efficienza aerodinamica.

INTERNI

Crediti foto: Automobili Lamborghini

All’interno, i sedili sono sportivi ad altezza regolabile per sentirsi un tutt’uno con l’abitacolo.

Il quadro strumenti riduce i colori e pone l’accento sulla leggibilità grazie a un nuovo ampio “arco” che si apre davanti al conducente. Lo schermo del tunnel centrale consente agli occupanti di accedere a molti elementi, incluse le funzioni LDVI visualizzate in tempo reale e tutte le funzioni di connettività, come Apple CarPlay, Android Auto e Amazon Alexa. Traendo ispirazione dalla STO, l’HMI include un sistema di telemetria connessa e diari di bordo che registrano destinazioni e tempi in pista, connessi all’app UNICA.

LEGGI ANCHE: Lotus Eletre: l’Hyper SUV elettrico da 600 CV.

MOTORE

Lamborghini Huracan Tecnica monta un propulsore da 5,2 litri che eroga una potenza di 640 CV, proprio come la STO, e una coppia di 565 Nm a 6.500 giri/min.

Grazie a un peso a secco di 1.379 kg, la Tecnica vanta un rapporto peso-potenza di 2,15 kg/CV. Alla potenza incrementata corrisponde un motore con un suono più possente e nitido ai massimi regimi.

La Tecnica presenta il sistema LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata), che controlla ogni aspetto del comportamento dinamico della vettura integrando sistemi e configurazioni per garantire un precontrollo in logica “feed-forward” sostanzialmente in tempo reale.

Si hanno a disposizione diverse modalità di guida: STRADA, SPORT o CORSA.

In modalità STRADA, il sistema a ruote posteriori sterzanti assicura stabilità e manovrabilità, cui contribuiscono anche ripartizione della coppia e P-TCS.

Selezionando la modalità SPORT, a detta di Lamborghini, il massimo divertimento alla guida è assicurato dal sovrasterzo grazie al bilanciamento dell’azione delle ruote posteriori sterzanti e del P-TCS, mentre la ripartizione della coppia rende la Tecnica agile e reattiva.

La modalità CORSA fa si che la Tecnica risponde con estrema precisione a ogni input del conducente. Il gruppo propulsore è calibrato per offrire una risposta dell’acceleratore ottimizzata per la pista e cambiate rapidissime, mentre il sistema LDVI controlla tutti gli impianti e le funzioni per assicurare alla Tecnica la massima precisione e agilità, incluse la massima aderenza laterale e longitudinale garantite, rispettivamente, da ripartizione della coppia e P-TCS.

GALLERIA

Crediti foto: Automobili Lamborghini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Pagelle Gp d'Australia di F1 2022: i migliori e i peggiori

Mar Apr 12 , 2022
TweetSharePin Ecco le nostre pagelle del Gp d’Australia F1 2022. Qui sotto vi lascio il report di quello che è successo nella gara di domenica: LEGGI ANCHE: Gossipando in F1! Fernando Alonso e Linda Morselli si dicono addio. Pagelle GP d’Australia di F1 2022: PILOTA VOTO COMMENTO Charles Leclerc 10 Uno […]