Incentivi auto, 650 milioni all’anno fino al 2024

Incentivi auto: Firmato dal Presidente Mario Draghi l’incentivo per l’acquisto di veicoli elettrici, ibridi e a basse emissioni.

Quello firmato dal Presidente Mario Draghi è un provvedimento che destina 650 milioni di euro all’anno fino al 2024, 2022 compreso.

LEGGI ANCHE: Quanto costa mantenere una Mercedes Classe A?

Questi i diversi incentivi per l’auto:

  • Per l’acquisto di nuovi veicoli di categoria M1 nella fascia di emissioni 0-20 g/km (elettriche), con un prezzo fino a 35 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 3 mila euro, a cui potranno aggiungersi ulteriori 2 mila euro se si rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.
  • Incentivo anche per l’acquisto di nuovi veicoli di categoria M1 nella fascia di emissione 21-60 g/km (ibride/plug-in), con un prezzo fino a 45 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 2 mila euro a cui potranno aggiungersi ulteriori 2 mila euro se si rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.
  • Per l’acquisto di nuovi veicoli di categoria M1 nella fascia di emissioni 61-135 g/km (endotermiche a basse emissioni), con un prezzo fino a 35 mila euro + Iva, è possibile richiedere un contributo di 2 mila euro se si rottamata un’auto omologata in una classe inferiore ad Euro 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

FP1, Gp Australia 2022: Ferrari subito competitiva, 1° e 2° per la rossa.

Ven Apr 8 , 2022
TweetSharePin FP1, Gp Australia 2022: La Ferrari ci da il buongiorno dominando la prima sessione di libere, Carlos Sainz ha registrato un super tempo davanti a Leclerc e a Perez. Carlos Sainz ha iniziato dopo la sua attività a causa di un problema all’aggancio dell’ala anteriore, poi quando è sceso […]