Lamborghini Aventador Ultimae: prestazioni estreme.

Lamborghini ha presentato la Aventador LP 780-4 Ultimae. Questo modello che rende omaggio all’iconica supersportiva con motore V12 a combustione.

La vettura sarà realizzata in un’edizione limitata di 350 esemplari numerati nella versione Coupé e di 250 nella versione Roadster

L’Aventador LP 780-4 Ultimae, nelle versioni Coupé e Roadster, sarà esposta nel Regno Unito in occasione del Goodwood Festival of Speed 2021.

LEGGI ANCHE: Lamborghini Huracán EVO RWD Spyder “Best Convertible for 2021”

MOTORE

Il motore a dodici cilindri da 6,5 litri “Longitudinale Posteriore” (LP) sprigiona 780 CV: 40 CV in più rispetto alla Aventador S e 10 CV in più rispetto alla SVJ sulla sua trazione integrale permanente.

La monoscocca unica in fibra di carbonio della Aventador LP 780-4 Ultimae, leggera ed estremamente rigida, e l’ampio uso di fibra di carbonio in tutta la carrozzeria garantiscono un peso a secco di soli 1550 kg. La versione Coupé, che pesa 25 kg in meno rispetto alla Aventador S, ha lo stesso rapporto peso-potenza della SVJ (1,98 kg/CV), un’accelerazione da 0 a 100 in 2,8 secondi e una velocità massina di 355 km/h, con 720 Nm di coppia a un massimo di 6750 giri/min più un variatore di fase (VVT) e un sistema di aspirazione a geometria variabile (VIS) calibrati per una curva di coppia ottimizzata.

DESIGN

Il design della Lamborghini Aventador Ultimae adotta un concetto specifico per il paraurti anteriore per incrementare il carico aerodinamico, con prestazioni longitudinali simili a quelle della SVJ.

Lo splitter e la “bocca” anteriore della LP 780-4 indirizzano un flusso d’aria supplementare per ottimizzare l’efficienza aerodinamica e il raffreddamento del motore e del radiatore, per prestazioni aerodinamiche all’avanguardia.

L’alettone posteriore del sistema aerodinamico attivo è orientabile in tre posizioni: può restare chiuso o essere regolato per fornire “massime prestazioni” o “massima manovrabilità”, in base alla velocità e alla modalità di guida selezionata, ottimizzando così l’equilibrio generale della vettura e lavorando insieme ai generatori di vortici inseriti sulla parte anteriore e sul retro del fondo piatto aerodinamico, che amplificano al massimo il flusso d’aria e agevolano il raffreddamento dei freni.

LEGGI ANCHE: Nuova BMW Serie 2 Coupé – Primo teaser della nuova generazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Nuovo simulatore Ferrari per tornare a vincere in F1 nel 2022.

Mer Lug 7 , 2021
TweetSharePinLa Scuderia Ferrari Mission Winnow ha finito l’assemblaggio del nuovo simulatore, che porterà la rossa di Formula 1 ad un nuovo livello. L’allestimento della struttura e l’assemblaggio del simulatore sono terminati questa settimana all’interno dell’edificio costruito fra il corpo principale della Gestione Sportiva e la Pista di Fiorano. Nelle prossime […]