Gp Silverstone: Leclerc deluso per la mancata vittoria.

Foto: Ferrari.com

Gp Silverstone: Dopo il crash tra Hamilton e Max Verstappen, Leclerc si è ritrovato improvvisamente in prima posizione e ha gestito la gara fino al 50esimo giro prima di essere sorpassato da Lewis Hamilton. Il monegasco della Scuderia Ferrari ha perso la corsa agli ultimi due giri, ma almeno ha preso il suo primo podio della stagione.

Per un po’ sembrava che la Ferrari potesse vincere a Silverstone nel 70° anniversario della loro prima vittoria in Formula 1 nel 1951. Ma alla fine Charles Leclerc ha dovuto accontentarsi del secondo posto dietro all’inglese Lewis Hamilton.

LEGGI ANCHE: Alfa Romeo rimarrà in F1 assieme alla Sauber.

Charles Leclerc sul Gp di Silverstone:

“Mi è sfuggita la vittoria negli ultimi giri. Sono deluso, ma in questi casi bisogna concentrarci sugli aspetti positivi. È stata una gara impegnativa.”

“Nel primo stint, ho dovuto fare alcuni cambi sul volante per gestire i tagli del motore. Dopodiché, ho fatto quello che dovevo. Sono riuscito ad allungare sui miei inseguitori e a condurre la gara praticamente fino alla fine. Purtroppo Lewis era più competitivo sulle Hard. Sapevo che aveva più ritmo mentre si avvicinava, e onestamente non potevo fare molto di più. Di contro, siamo stati i più veloci sulle Medium, cosa che non ci aspettavamo. È stato impressionante.”

“Sulle Hard avevamo meno vantaggio, ma abbiamo comunque mantenuto un ottimo passo. Sono molto orgoglioso di come abbiamo lavorato, e il team è stato davvero speciale. Ci siamo guadagnati il podio, ci saremmo meritati una vittoria e continueremo a spingere per coglierla alla prima occasione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Sebastian Vettel rimasto a Silverstone per raccogliere i rifiuti.

Lun Lug 19 , 2021
TweetSharePinSebastian Vettel, piuttosto che andare a casa dopo una deludente gara a Silverstone ha incontrato un gruppo di fan, ha indossato dei guanti e si è diretto verso le tribune per fare una raccolta rifiuti. Il quattro volte campione del mondo ha utilizzato la sua piattaforma per sensibilizzare sulla necessità […]