Dalla Spagna: Ferrari svantaggia Sainz, ordini di scuderia già partiti?

Dalla Spagna: Ferrari svantaggia Sainz, ordini di scuderia già partiti?
Crediti foto: Scuderia Ferrari

Da un quotidiano spagnolo, Marca, arriva del clamoroso. Infatti, secondo la testata iberica la Scuderia Ferrari sta svantaggiando Sainz.

Un articolo del quotidiano spagnolo fa storcere il naso a non poche persone, si schiera fortemente al fianco di Carlos Sainz, dando vita così a dietrologie.

LEGGI ANCHE: Track limits in F1 – cosa sono e come funzionano

Questo quello che scrive Carlos Miguel, nota firma della testata spagnola Marca:

“Due ore prima della gara un esperto giornalista italiano mi ha detto, tra il serio ed il faceto, una frase inquietante: “Oggi vince la Ferrari. Questo è ciò di cui ha bisogno il campionato del mondo. Come se ci fosse un pulsante a disposizione di Domenicali per riaprire il mondiale”. Qualcuno mi spieghi cosa diavolo è successo alla Red Bull di Max Verstappen tra sabato e domenica, sembra una stregoneria. Nella Sprint ha retto abbastanza bene 24 giri con le gomme medie, nel GP non andava bene con nessuna mescola e Leclerc l’ha superato come se non esistesse.

“Fa parte dei misteri anche il fatto che il motore di Sainz prenda fuoco proprio quando l’atmosfera tra i due piloti Ferrari è più tesa che mai. Leclerc ha sorriso, sino a che non ha visto Carlos metterlo alle strette. Poi storce la bocca, va a cena con Binotto, porta con sé il suo manager Nicolas Todt, con tutte le ramificazioni mediatiche che ne conseguono. La stampa, più influenzata che influente, che va in rivolta nonostante il meritato trionfo di squadra. Carlos aveva una macchina che perdeva tra i due e i tre decimi nella seconda parte di gara a Silverstone, ma non ha mai perso di vista la vittoria.

I 26 punti persi rispetto al compagno al Red Bull Ring, fanno sembrare gli ordini di scuderia pronti a partire da settembre. Ma in realtà sono già partiti. Sabato sera infatti Carlos è diventato il cattivo, perché ha attaccato Leclerc, che nella Sprint non era molto veloce.”

Dei pensieri che fanno molto discutere e che mettono dei mistero all’interno del mondo della Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Vettel sul Gp d'Austria 2022: "La mia macchina era un bersaglio"

Mer Lug 13 , 2022
TweetSharePin Sebastian Vettel ha avuto un Gp d’Austria 2022 da dimenticare, poteva fare bene ma è stato colpito da diversi piloti che l’hanno fatto finire in 17esima posizione. Partito dal 18° posto, Vettel ha guadagnato posizioni all’inizio della gara. Sebastian ha continuato con le sue gomme fino al 20esimo giro […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox