20.000 Lamborghini Huracan in 8 anni

Lamborghini Huracan
Crediti foto: Lamborghini

Lamborghini annuncia la produzione dell’esemplare numero 20.000 della Huracan: un modello STO nella tonalità Grigio Acheso opaco, destinato a un cliente residente nel Principato di Monaco.

La STO, Huracan Super Trofeo Omologata, esprime il massimo delle prestazioni della Lamborghini Huracan.

Stephan Winkelmann, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini:

“Eravamo convinti che la Huracán avrebbe scritto un nuovo capitolo della storia di Lamborghini e così è stato. La Huracán ha segnato un’evoluzione in fatto di design, know-how tecnologico e dinamica di guida, collezionando record su pista e di vendite. È stata progettata per essere una vettura che regala le emozioni di una supersportiva in ogni situazione, dalla guida quotidiana al circuito. Ogni derivato che si è susseguito è rimasto sempre fedele a questa filosofia, mentre per quanto riguarda il mondo delle corse la Huracán non è solo la protagonista del campionato monomarca Lamborghini Super Trofeo, ma ha anche dimostrato in tutto il mondo il suo primato nel campionato GT3.”

LEGGI ANCHE: Arriva la Ferrari 296 GTS – una Spider da 830 CV

La Huracán è al centro della scena da otto anni.  Dal 2014, il 71% dei clienti Huracán ha scelto la versione Coupé, mentre il 29% ha optato per le versioni open-air. Il mercato principale di questa vettura è rappresentato dagli Stati Uniti, con più del 32% di esemplari consegnati negli ultimi otto anni, seguiti da Regno Unito e Cina.

E il successo dura ancora oggi: i modelli Huracán hanno infatti contribuito al record di vendite stabilito nel 2021. Sono state 2.586 le Huracán consegnate in tutto il mondo, un incremento sostenuto dal forte traino e accoglienza registrati dalla STO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Qualifica F1, Gp Imola 2022: Verstappen in pole, secondo Leclerc. 3° Norris della McLaren.

Ven Apr 22 , 2022
TweetSharePin Qualifica F1, Gp Imola 2022: Max Verstappen ha conquistato la Pole Position in una sessione bagnata, seconda posizione per Leclerc. Dopo un Q1 asciutto, la pioggia è arrivata alla fine del Q2. Tra l’altro la Q2 ha visto fare il miglior tempo a Verstappen e ha visto anche l’incidente […]