Touring Superleggera Arese RH95: la storia della carrozzeria.

Touring Superleggera Arese RH95

Touring Superleggera presenta Arese RH95, dove 95 sono gli anni da celebrare. Di questa vettura sono previsti “solo” 18 esemplari e i primi saranno consegnati ad un solo mese dalla presentazione ufficiale. 

Arese RH95 ha una base di supercar, infatti monta un motore 8 cilindri a V da 670 cavalli e 760 Nm, un cambio elettroattuato, doppia frizione 7 marce di derivazione F1. La velocità è di 340 km/h e ci mette 3 secondi per toccare i 100 km/h da fermo.

LEGGI ANCHE: Nuova BMW M4 Cabrio: design, motore e altro.

DESIGN

Nel frontale spicca una mascherina simile a quella della Aero 3 e tutti gli elementi esterni sono realizzati con la fibra di carbonio. I tratti sorprendenti e esclusivi sono nelle portiere con apertura a forbice, l’airscope sul lunotto, le prese di raffreddamento sul tre quarti posteriori, sagomate per seguire l’onda creata dal passaruota anteriore. Mentre il cofano posteriore, realizzato con un pezzo unico, si apre controvento e integra la presa d’aria che alimenta il propulsore

INTERNI

Negli interni della Touring Superleggera Arese RH95 troviamo un po’ di Ferrari, con i satelliti dei comandi posizionati ai lati del volante, ma la console centrale è stata totalmente ripensata inserendo un grande elemento triangolare che separa il guidatore dal passeggero.  Inoltre, troviamo solo del lusso con rivestimenti in pelle e Alcantara per tutto l’abitacolo.

PREZZO

Il prezzo di questa vettura super speciale non è stato dichiarato ma possiamo pensare che la cifra conterrà ben 6 zeri.

Touring Superleggera Arese RH95

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gp d'Italia: Ci sarà il pubblico?

Mar Giu 1 , 2021
TweetSharePinTanti tifosi italiani si chiedono se il Gp d’Italia sarà aperto al pubblico, a questa domanda ha risposto il presidente dell’ACI Italia, Angelo Sticchi Damiani, nella trasmissione “La Politica nel Pallone” su Gr Parlamento. Il numero uno dell’ACI ha dichiarato che vorrebbero riempire l’Autodromo di Monza al 70 o 80 […]