Seconda giornata di Test pre-stagionali F1: Bottas primo, Ferrari delude.

Hamilton nella seconda giornata di Test pre-stagionali F1

Seconda giornata di Test pre-stagionali F1: Valtteri Bottas della Mercedes ha rialzato bene il morale dopo un inizio difficile nei test pre-stagionali facendo segnare il miglior tempo al secondo giorno in Bahrain, anche se il compagno di squadra Lewis Hamilton ha causato la bandiera rossa, poiché ha fatto un testacoda e si è insabbiato in curva 13.

Bottas è andato in testa alla classifica con un giro di 1m30.289s, anche se lo ha fatto utilizzando la mescola di gomma più morbida e con soli 20 minuti della sessione rimanenti, proprio quando la pista era più veloce, quindi le frecce d’argento potrebbero ancora avere del lavoro da fare dopo che un problema al cambio li ha visti perdere quasi tutta la mattinata di venerdì.

Inizialmente non è andato molto meglio per i campioni in carica con Hamilton che è arrivato 15 ° al fine della sua mattinata, con un testacoda alla curva 13 che ha fatto uscire una bandiera rossa di 15 minuti.

LEGGI ANCHE: F1 sempre più green – addio alle bottiglie di plastica.

SECONDO CLASSIFICATO E GLI ALTRI…

Il secondo classificato Pierre Gasly è finito a 0.124 secondi da Bottas con lo stesso pneumatico. Il pilota di AlphaTauri ha condiviso la macchina con Yuki Tsunoda, che è arrivato 11 ° dopo aver corso in mattinata.

Lando Norris, quarto, è arrivato quarto con gomme morbide C4. Il suo compagno di squadra Daniel Ricciardo ha guidato la sessione mattutina e ha concluso al nono posto assoluto.

La giornata di test è stata interrotta da due bandiere rosse, la prima innescata dal testacoda di Hamilton, e la seconda è arrivata quando il cofano motore della Red Bull RB16B di Sergio Perez, ottavo, si è staccata mentre sorpassava la Williams di Nicholas Latifi. Perez ha utilizzato gomme dure per il suo giro più veloce.

Lance Stroll dell’Aston Martin è arrivato terzo, ma il suo compagno di squadra Sebastian Vettel è stato il più lento di tutti, con soli 10 giri completati a causa di problema al cambio durante la sessione mattutina, che è stato risolto in tempo per lo stint di Stroll.

L’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi ha completato 124 giri ed è finito quinto con la mescola C5.

Charles Leclerc non è riuscito a battere l’Alfa Romeo, e ha concluso in sesta posizione con lo stesso pneumatico di Giovinazzi dopo aver sostituito nel pomeriggio il compagno di squadra Carlos Sainz (P13). Inoltre, Sainz è andato in testacoda in mattinata ma ha percorso ben 56 giri in totale, mentre Leclerc ne ha completati 73.

Il due volte campione Fernando Alonso ha fatto la sua prima apparizione nei test, e ha segnato 127 giri nel corso della giornata. Alonso ha finito la giornata in decima posizione, dietro all’Australiano della McLaren Daniel Ricciardo.

Nicholas Latifi della Williams ha completato 132 giri. Il canadese ha concluso davanti a Perez della Red Bull con gomme morbide.

La Haas di Mazepin ha concluso in 14° posizione, invece, il compagno di squadra Mick Schumacher è arrivato 12°.

Questo quello che è successo nella seconda giornata di Test pre-stagionali di F1.

DIRETTA DEI TEST PRE-STAGIONALI

La Mercedes sembrava in difficoltà oggi, lo sarà anche domani? Se volete saperlo, vi aspettiamo domani alle ore 8:00 in diretta qui su Automotore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Diretta dei Test pre-stagionali di F1- Giorno 3: Pazzesco Tsunoda.

Dom Mar 14 , 2021
TweetSharePinEcco la nostra Diretta scritta della terza giornata di test pre-stagionali di F1 nel circuito internazionale del Bahrain. Buon giorno a tutti e benvenuti nella nostra diretta scritta della terza giornata di test pre-stagionali di F1. Dopo il tempone di Bottas di ieri con 1:30.289 si confermeranno di nuovo oggi? […]