Schumacher: “Contento di gareggiare contro i rivali di mio padre.”

Il nome Schumacher sta tornando in Formula 1 in questa stagione per la prima volta dal 2012, con Mick Schumacher – figlio del sette volte campione Michael – pronto a fare il suo debutto F1 con la Haas. E Schumacher Junior ha ammesso che l’idea di schierarsi per il Gran Premio del Bahrain 2021 contro alcuni dei vecchi rivali di F1 di suo padre era surreale.

Il campione in carica di Formula 2 Schumacher ha girato solo per una giornata durante i test pre-stagionali, a causa di alcuni problemi tecnici. Nonostante ciò, Schumacher si è detto “davvero entusiasta” di fare il suo debutto, aggiungendo: “Sono così felice che siamo qui. Dobbiamo solo prendere ciò che abbiamo imparato dal primo test, diciamo, e provare a usarlo davvero per questo fine settimana.

LEGGI ANCHE: Gp del Bahrain di F1 2021: Orari e programmi.

Questa stagione vede il grande ex rivale del padre di Schumacher Fernando Alonso tornare in F1 per la prima volta dal 2018, e si unisce con piloti di “vecchia generazione” come Kimi Raikkonen, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel hanno già combattuto con Michael Schumacher. E Mick Schumacher ha aggiunto che è “divertente” pensare che i suoi colleghi piloti di F1 hanno gareggiato contro la sua famiglia.

“Sarà bello vedere come andranno le cose in pista”, ha aggiunto. “Non ho guidato con molti di loro nei test perché ero principalmente con altri ragazzi.

“Guidavo con Kimi e conosco Kimi abbastanza bene fuori dalla pista, ed è sempre molto gentile ed è molto bello parlare con lui e ovviamente ricevere alcune informazioni e suggerimenti qua e là. Quindi non vedo l’ora che inizi questa stagione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Lamborghini Urus stabilisce il record di velocità sul ghiaccio.

Gio Mar 25 , 2021
TweetSharePinLamborghini ha partecipato al Days of Speed sul ghiaccio del lago Baikal in Siberia con il SUV Urus, affrontando una sfida estrema per stabilire il record sui 1000 metri a una velocità media di 114 km/h con partenza da fermo.  A guidare la Lamborghini Urus era Andrey Leontyev, pilota russo […]