Pagelle Gp d’Australia di F1 2022: i migliori e i peggiori

Crediti foto: Alfa Romeo Racing

Ecco le nostre pagelle del Gp d’Australia F1 2022. Qui sotto vi lascio il report di quello che è successo nella gara di domenica:

LEGGI ANCHE: Gossipando in F1! Fernando Alonso e Linda Morselli si dicono addio.

Pagelle GP d’Australia di F1 2022:

PILOTAVOTOCOMMENTO
Charles Leclerc10Uno spettacolo! Leclerc è stato strabiliante a Melbourne, una costanza, una velocità, un’intelligenza che solo lui è riuscito ad avere in questo Gran Premio.
Sergio Perez7Perez ha fatto il suo con la vettura che aveva a disposizione. Aveva il passo della Mercedes e non di quello Ferrari, la Red Bull deve recuperare.
George Russell7Una gran gara, aiutato anche dalla Safety Car, ma è riuscito comunque a prendere un bel podio.
Lewis Hamilton7Era più veloce di Russell, ma la Safety Car gli ha fatto perdere la posizione sul compagno di squadra. Un week-end abbastanza pulito per lui e Mercedes, da vedere come si comporteranno nelle prossime gare.
Lando Norris7La McLaren ritorna in alto, ogni gara riescono a fare un passo avanti, capiscono sempre di più la vettura e chissà se potranno giocarsi qualcosa di più. Norris ha portato la vettura lì dove serve, però nulla di straordinario.
Daniel Ricciardo7Ricciardo sempre dietro al compagno di squadra, ma in questa gara aveva il passo per stare lì con lui. Speriamo che ci sia un progresso.
Esteban Ocon7Un buon week-end per Ocon, privo di errori. La vettura forse aveva un po’ più di passo, ma comunque si è preso la zona punti.
Valtteri Bottas7Ancora a punti per Bottas dopo una qualifica così così. L’Alfa Romeo sta andando bene, speriamo che con gli aggiornamenti potranno salire di prestazioni.
Pierre Gasly7Week-end anonimo, ma a punti. Quindi, bravo Gasly, però l’AlphaTauri sembra un po’ spenta quest’anno, vedremo ad Imola.
Alexander Albon9Dopo la squalifica nella giornata di sabato, Albon ha rimontato in modo incredibile con una strategia pazza. Aveva un passo gara magnifico anche con le gomme di 57 giri. Ottimo week-end per Albon, la sua gara è stata pazzesca.
Zhou Guanyu5Anonimo come il suo inizio di stagione.
Lance Stroll3Bruttissimo week-end. Incidente nelle FP3, incidente inspiegabile in qualifica e poi gara pessima. Week-end da dimenticare.
Mick Schumacher6Una Haas non così competitiva come gli scorsi week-end, ma i piloti hanno fatto il loro.
Kevin Magnussen6Una Haas non così competitiva come gli scorsi week-end, ma i piloti hanno fatto il loro.
Yuki Tsunoda5Anonimo.
Nicholas Latifi5Anonimo.
Fernando Alonso6Aveva un gran passo per tutto il week-end, ma nulla gli è andato bene. Dal problema in qualifica alla strategia rovinata dalla safety car.
Max Verstappen7Stava facendo il suo, portava la vettura dove meritava, ma i problemi gli hanno tolto 18 punti preziosi.
Sebastian Vettel4Da dimenticare il suo inizio di stagione. FP1 problema, salta FP2, FP3 incidente, solo un giro in qualifica ed infine la gara si conclude con un altro incidente. Week-end da dimenticare.
Carlos Sainz5Troppa foga gli rovina la gara, anche se tutto è incominciato dalla bandiera rossa in qualifica. Peccato per Sainz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Imola 2022 quasi sold-out: 94.000 biglietti venduti.

Mar Apr 12 , 2022
TweetSharePin Venduti già 94.000 biglietti per Imola, il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna del 2022 è pronto […]

Motor Racing League plugin by Ian Haycox