News

Wolff(Mercedes):"Se la F1 dovesse vietare in stagione alcune modalità di motore, penso che ci aiuterà effettivamente in gara."

di Demasi Ivan

24 Agosto 2020

I produttori di propulsori di Formula 1 sono pronti ad affrontare una diminuzione sull'uso delle modalità del motore,e  il capo della Mercedes Toto Wolff crede che sebbene possa "ferire" la sua squadra in qualifica, sospetta che li renderà più forti nelle gare.

All'inizio di questo mese, una lettera è stata inviata ai team dalla FIA informandoli dei piani per limitare l'uso di modalità speciali, che consentono a un team di modificare la potenza del motore in determinati punti.

È particolarmente utile in qualifica, poiché queste modalità rendono disponibili giri motore extra e consentono la possibilità di funzionare senza raccogliere potenza e deviarla alla batteria, che a sua volta consente la massima distribuzione dell'energia recuperata dai due sistemi di recupero.

Allo stato attuale, le restrizioni entreranno in vigore molto probabilmente a Monza, e si è ipotizzato che la Mercedes sarebbe stato il team più dannegiato, dato il vantaggio in termini di prestazioni di cui attualmente godono.
Ma adesso andiamo a sentire il team principal Toto Wolff:
“Abbiamo faticato in alcune delle gare in cui eravamo piuttosto limitati nelle potenti modalità del motore, e se la Formula 1 dovesse vietare in stagione alcune modalità di propulsione, penso che ci aiuterà effettivamente in gara.

“Se puoi evitare di danneggiare il tuo propulsore in quei pochi giri di qualifica che hai a disposizione, in Q3 e poi in alcuni giri in gara, le metriche dei danni scendono drasticamente.

“Quindi cinque giri di qualy mode non fatti ci danno 25 giri di prestazioni in più in gara, e questo è qualcosa che crediamo ci darà più velocità.

"In qualifica potrebbe farci male,cosa che non sono sicuro,poi ovviamente non farà male solo a noi ma anche a tutti gli altri.

"Ma per noi, siamo sempre molto marginali su ciò che possiamo estrarre dal propulsore, e se dovessimo essere limitati nelle modalità di qualifica, allora saremo più forti in gara".

La Mercedes attualmente ha un record del 100% in termini di pole position nel 2020, con Lewis Hamilton che ne ha conquistate quattro e Valtteri Bottas due nelle prime sei gare.
commenti sul blog forniti da Disqus