News

Vettel:"Non c'è mai stata una offerta da parte della Ferrari".

di Demasi Ivan

2 Luglio 2020

Vettel racconta la sua versione sul mancato rinnovo del contratto con la Ferrari,con parole forti.


Di solito le conferenze stampa del giovedì di Formula 1 sono quasi sempre abbastanza noiosi,ma oggi con le parole di Vettel ci ha lasciato tante dichiarazioni interessanti.


Il pilota della Ferrari, infatti, è stato il grande protagonista della giornata di vigilia del weekend che aprirà la stagione 2020 di Formula 1 parlando al Red Bull Ring di ciò che è accaduto nei mesi scorsi, quando la Ferrari - stando alle sue parole - gli avrebbe fatto sapere di non voler rinnovare il contratto e di non voler proseguire assieme nei prossimi anni.


"Sono rimasto sorpreso quando ho ricevuto la chiamata da Mattia in cui mi ha detto che non c'era nessuna intenzione di continuare. Non abbiamo mai avuto discussioni, non c'è mai stata un'offerta sul tavolo, nessun punto d'incontro", ha affermato Sebastian in conferenza stampa.

Inevitabile poi cercare di chiarire quale potrà essere il suo futuro.Si intende nel 2021,quindi il quattro volte campione del mondo si dovrà mettere in cerca di un sedile.


"Al momento non sono in trattativa con nessuno per l'anno prossimo. Guardo avanti e voglio essere sicuro di prendere la decisione giusta per me e il mio futuro. Penso di avere un carattere molto competitivo, ho ottenuto molto nello sport, sono motivato e disposto a fare di più. Ma per farlo ho bisogno del pacchetto giusto, delle persone giuste attorno a me. Questo è ciò a cui mi sto dedicando in questo momento. Se si presenta l'occasione giusta, è chiaro, ma se non arriva dovrò cercare altro".


"Non so se farò un anno sabbatico o se invece mi ritirerò. Penso che se l'offerta giusta si presenta, si presenterà e basta. Allora in quel caso continuerò. Sento di avere molto da dare. Se non è così e la situazione non cambia, allora, probabilmente come ho detto sarà il momento di fare altro. Ma sono convinto che se si è disposti a chiudere la porta, si deve essere pronti a vederla restare chiusa, senza che si riapra in futuro".


"Quindi penso che si debba essere consapevoli della decisione che si sta prendendo in un dato momento ed è per questo che non ho fretta di fare qualcosa e penso che ora sia un bene che parta la stagione. Le prossime settimane e i prossimi mesi potrebbero portare un po' di chiarezza in più"


commenti sul blog forniti da Disqus