News

UFFICIALE!Perez lascerà la Racing Point a fine 2020.

di Demasi Ivan

9 Settembre 2020

Il pilota messicano ha detto che la stagione 2020 sarà la sua ultima con la squadra di Silverstone, nonostante abbia firmato un contratto triennale proprio l'anno scorso.

Ha aggiunto di non avere un "Piano B" e che la mossa "fa un po 'male perché ho scommesso sulla squadra in tempi molto difficili", riferendosi al periodo del 2018 in cui la squadra era a rischio, prima di essere acquisita da Lawrence Stroll.

In una dichiarazione ha detto: "Tutto nella vita ha sempre un inizio e una fine, e dopo sette anni insieme, il mio tempo con la squadra finirà dopo questa stagione.

"Siamo riusciti a superare gli ostacoli e sono molto orgoglioso di aver salvato il lavoro di molti dei miei compagni di squadra".
 
C'è stata una diffusa speculazione sul fatto che Racing Point stia cercando Sebastian Vettel - che lascerà la Ferrari alla fine dell'anno - e che vogliano che il quattro volte campione del mondo si unisca al team quando verrà ribattezzato Aston Martin il prossimo anno.

E con Lance Stroll, figlio del proprietario della squadra, sembrava probabile che se Vettel si fosse unito, Perez avrebbe potuto essere quello licenziato. Finora non ci sono state notizie dalla squadra su Perez o sui loro piani futuri.

Perez, 30 anni, è entrato a far parte del team nel 2014 dopo una stagione con la McLaren e quella volta ha ottenuto cinque podi.

"Sarò sempre grato per l'opportunità che mi è stata data da Vijay Mallya, che ha creduto in me e mi ha permesso di continuare la mia carriera in F1 con la Force India", ha detto.

"Non ho un piano B. La mia intenzione è continuare a correre qui, ma ciò dipenderebbe dalla ricerca di un progetto che mi motiva a continuare a dare il mio 100% in ogni giro."
commenti sul blog forniti da Disqus