Formula 1

A Maranello ritorna il sole.

di Demasi Ivan
23 Novembre 2019

A Maranello risplende di nuovo il sole dopo l'incidente dei due piloti in Brasile.

In Ferrari si respira un’atmosfera serena. Ad affermarlo è stato un portavoce del team che, venerdì, ha aperto i microfoni alla BBC per spiegare come la squadra italiana avesse deciso di affrontare la situazione.

Dopo il contatto e il doppio ritiro del Brasile, tra Sebastian Vettel, Charles Leclerc e il resto della scuderia si era instaurato un clima abbastanza teso. Clima che, tra l’altro, aveva attirato anche l’attenzione di John Elkann il presidente Ferrari.

Elkann aveva dichiarato di essere particolarmente arrabbiato per quanto accaduto, soprattutto perché almeno uno dei due avrebbe avuto grandi chance di salire sul podio.

Anche se a inizio settimana si era diffusa la voce che fosse stato Mattia Binotto a prendere in mano le redini e a tenere dei colloqui con Vettel e Leclerc, uno dei portavoce della scuderia ha preferito chiarire come siano andate effettivamente le cose.

“Dalla scorsa domenica, Mattia e i piloti hanno parlato ogni giorno, come avrebbero fatto in qualsiasi caso. Non c’è stato nessun summit ufficiale o videoconferenza. Ora l’aria è tornata a essere completamente limpida e ci stiamo concentrando su Abu Dhabi”.

Non sono poi stati svelati ulteriori dettagli su ciò che è stato discusso o sulle conclusioni che sono state tratte. Sembra comunque che le cose siano tornate alla normalità, se così si può dire.

Tag

Contattaci