News

"Red Bull prenderà una decisione sul motore prima della fine del 2020" ,ha detto Horner.

di Demasi Ivan

16 Ottobre 2020

Con un enorme cambiamento di regole all'orizzonte della Formula 1, Christian Horner della Red Bull ha detto che vorrebbe sapere quale motore userà la sua squadra dal 2022 in poi prima della fine di questa stagione, a seguito della decisione della Honda di ritirarsi dalla Formula 1 alla fine del 2021.

Honda ha annunciato in vista del Gran Premio dell'Eifel che lascerà lo sport dopo la stagione 2021, lasciando sia la Red Bull che il team gemello AlphaTauri, bisognosi di un propulsore per il 2022, quando le vetture subiranno una radicale trasformazione aerodinamica volta a garantire corse più ravvicinate.

Al Nurburgring è stato chiesto al team principal della Red Bull quando gli piacerebbe prendere la decisione sui fornitori della P.U, Horner ha risposto: "Idealmente entro la fine dell'anno perché, naturalmente, il motore è parte integrante del tuo progetto 2022, quindi idealmente entro la fine di quest'anno, quindi il team di progettazione entrerà nel prossimo anno con una chiara serie di parametri. "

Quanto a chi sarebbe stato quel fornitore di propulsori, Horner ha ammesso di avere conversazioni con tutti e tre gli altri attuali fornitori di Formula 1, Mercedes, Ferrari e Renault, durante il fine settimana del Gran Premio dell'Eifel, anche se il Team Principal della Mercedes, Toto Wolff, ha detto che non vogliono fornire Red Bull.

"Sono ovviamente gli attuali tre fornitori rimasti oltre la fine del 2021, quindi è naturale che avvieremo discussioni con quelle parti", ha detto Horner. “Abbiamo un po 'di tempo dalla nostra parte per valutare tutte le opzioni, quindi inevitabilmente ci sarà sempre una discussione sui motori quando ne sarai sprovvisto per la stagione 2022.

“Penso che Toto, nelle sue prime conferenze, abbia ovviamente chiarito che la Mercedes non è intenzionata a fornire un motore, quindi ciò limita la tua scelta a due attuali fornitori nello sport."

"Vogliamo competere e vogliamo vincere i campionati del mondo. Questo è il motivo per cui la Red Bull è nello sport,possiamo vincere solo con un propulsore competitivo ed è lì che dobbiamo prendere il nostro tempo a, come ho detto, fare le necessarie indagini e due diligence. "
Un'altra strada suggerita per il team è stata trovare un modo per continuare a utilizzare e sviluppare le unità di potenza Honda. Ma indipendentemente dal fatto che quel piano si realizzi o meno, Horner ha confermato che qualunque cosa Red Bull faccia, anche AlphaTauri lo farebbe.

"Penso che sia molto uno scenario due per uno", ha detto, "quindi a causa del nostro progetto di sinergia, dovuto all'integrazione della trasmissione, è inconcepibile pensare che i due team possano operare su unità di potenza diverse e che introduce tutti i tipi di complessità, in particolare con la PI [proprietà intellettuale] ecc. dei diversi fornitori. Quindi sarebbe tutt'altro che ideale mettere i team su diverse soluzioni di unità di potenza ".
commenti sul blog forniti da Disqus