Formula 1

Charles Leclerc è al settimo cielo al momento. Avendo vinto in Belgio e in Italia, il pilota monegasco si è assicurato una scintillante pole position sabato sotto le luci a Singapore.

È stata la quinta pole position della sua carriera e la sua terza di fila, resa ancora più speciale dal fatto che è arrivata in una pista in cui non erano favoriti.

Leclerc ha impostato uno scintillante 1m 36.217s intorno al circuito di Marina Bay Street per battere il tempo di Lewis Hamilton di 0,191s, il che significa che il 21enne ora guida la classifica di pole della stagione 

Sebastian Vettel è andato più veloce nella prima manche del Q3, ma ha dovuto accontentarsi del terzo posto in griglia nella seconda fila ,a 0,220 dal tempo del suo compagno di squadra dopo aver interrotto il suo sforzo finale. Era davanti alla Red Bull di Max Verstappen, con la minaccia della Red Bull nel qualificarsi che non si materializzava, mentre l'olandese finiva a oltre mezzo secondo da Leclerc.

Verstappen è quindi davanti alla Mercedes di Valtteri Bottas e  alla Red Bull di Alex Albon, il pilota thailandese che si era agganciato in un decente ultimo giro per finire a 0,407 secondi dalla McLaren di Carlos Sainz al settimo posto.

Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg della Renault hanno chiuso P8 e P9, mentre Lando Norris ha completato la top 10 nella seconda McLaren - Ricciardo si è assicurato la qualificazione testa a testa della Renault.
116Charles LeclercFERRARI1:38.0141:36.6501:36.21718
244Lewis HamiltonMERCEDES1:37.5651:36.9331:36.40819
35Sebastian VettelFERRARI1:38.3741:36.7201:36.43716
433Max VerstappenRED BULL RACING HONDA1:38.5401:37.0891:36.81315
577Valtteri BottasMERCEDES1:37.3171:37.1421:37.14618
623Alexander AlbonRED BULL RACING HONDA1:39.1061:37.8651:37.41116
755Carlos SainzMCLAREN RENAULT1:38.8821:37.9821:37.81819
83Daniel RicciardoRENAULT1:39.3621:38.3991:38.09518
927Nico HulkenbergRENAULT1:39.0011:38.5801:38.26418
104Lando NorrisMCLAREN RENAULT1:38.6061:37.5721:38.32919
1111Sergio PerezRACING POINT BWT MERCEDES1:39.9091:38.62014
1299Antonio GiovinazziALFA ROMEO RACING FERRARI1:39.2721:38.69714
1310Pierre GaslySCUDERIA TORO ROSSO HONDA1:39.0851:38.69912
147Kimi RäikkönenALFA ROMEO RACING FERRARI1:39.4541:38.85814
1520Kevin MagnussenHAAS FERRARI1:39.9421:39.65014
1626Daniil KvyatSCUDERIA TORO ROSSO HONDA1:39.9577
1718Lance StrollRACING POINT BWT MERCEDES1:39.9798
188Romain GrosjeanHAAS FERRARI1:40.2778
1963George RussellWILLIAMS MERCEDES1:40.8677
2088Robert KubicaWILLIAMS MERCEDES1:41.1866

Q1

Doppietta per Bottas e Hamilton a Marina Bay, con Leclerc e Vettel al terzo e quarto, con Verstappen al quinto.

Ci sono state fortune contrastanti a Toro Rosso, Haas e Racing Point, nel frattempo, con Daniil Kvyat, Romain Grosjean e Lance Stroll che si sono ritirati mentre i loro compagni di squadra continuavano - Passeggia continuando la sua corsa senza mai uscire dal Q1 qui, mentre Grosjean ha spazzolato il muro sul suo ultimo sforzo.

Pierre Gasly sarebbe stato particolarmente soddisfatto del suo sforzo, tuttavia, dato che ha impostato un tempo sul giro abbastanza buono per il nono posto ... 0,021 davanti ad Alex Albon, guidando la Red Bull che Gasly aveva fatto una campagna nella prima metà dell'anno prima che Toro Rosso ...

A sollevare la parte posteriore, nel frattempo, sono stati gli accoppiamenti Williams di George Russell e Robert Kubica, il pilota polacco che aveva annunciato all'inizio del fine settimana che avrebbe lasciato la squadra alla fine dell'anno.

Eliminati: Kvyat, Stroll, Grosjean, Russell, Kubica

Q2

Lando Norris è stato uno dei protagonisti del secondo segmento delle qualifiche, il pilota della McLaren che ha chiuso la P6, un posto davanti alla Red Bull di Albon e meno di un secondo del tempo più veloce, alla sua prima uscita in qualifica a Singapore.

Quel tempo più veloce è stato fissato, nel secondo trimestre, dal leader della FP3 Charles Leclerc, che ha chiuso a 0,070 secondi dal compagno di squadra Vettel, la Ferrari oltre due decimi di distanza dalla Mercedes di Hamilton. Ciò significava che entrambe le Ferrari, insieme a una coppia di Mercedes, una coppia di Red Bull, una coppia di McLarens e una coppia di Renaults, sono riusciti a raggiungere la top 10 finale.

Fuori dal Q2 Sergio Perez, Antonio Giovinazzi, Pierre Gasly, Kimi Raikkonen e Kevin Magnussen - Raikkonen non ha avuto la possibilità di assicurarsi la diretta testa a testa contro Giovinazzi all'Alfa Romeo, con il finlandese che ha subito un grande tocco dei suoi giri.

Eliminati: Perez, Giovinazzi, Gasly, Raikkonen, Magnussen

Q3

"Siamo ben consapevoli che Singapore presenterà nuove sfide e un layout in cui la nostra auto non è forte come su altri circuiti." Così ha detto il Team Principal Ferrari prima del weekend di gara nella Città del Leone. Ma sembra che quella possa essere stata una modestia estremamente falsa, dal momento che entrambe le Ferrari sembravano le macchine da battere in Q3, il loro pacchetto sembra funzionare a meraviglia intorno alla pista di 23 curve.

Inizialmente, però, era Vettel che sembrava essere l'uomo in forma, mentre girava in 1m 36.437 nel suo primo giro in volo, 0.354 secondi da Leclerc in P2. Mentre finivano per le prove finali, tuttavia, le telecamere a bordo mostravano che Vettel non riusciva a migliorare il suo secondo tentativo, con il tedesco che alla fine si immerse ai box e lasciava i suoi rivali a ducarlo e vedere se potevano sconfiggerlo.

Sfortunatamente per lui, tuttavia, potevano farlo, Leclerc si godeva un giro selvaggio intorno al circuito di Marina Bay Street prima di creare uno splendido 1m 36.217s per rivendicare la pole numero cinque della sua carriera.
Contattaci