Formula 1

Le probabilità che Nico Hulkenberg rimanga sulla griglia della F1 nel 2020 sembrano pochissime - e sembra che se non fosse possibile un posto in gara, il tedesco non ha interesse a rimanere nel circus per un ruolo secondario ...

Hulkenberg è stato espulso dalla Renault per la prossima stagione, con il giovane della Mercedes Esteban Ocon al suo posto accanto a Daniel Ricciardo. L'Alfa Romeo era una potenziale destinazione, ma quella porta è stata chiusa lunedì quando hanno annunciato che Antonio Giovinazzi sarebbe rimasto fermo.

Ciò lascia un solo posto alla Williams, correndo con George Russell o entrando a far parte della famiglia Red Bull con la squadra senior o Toro Rosso - Ma Hulkenberg prevede un ritorno alla Williams,la squadra con cui ha fatto il suo debutto, molto improbabile, mentre le possibilità della Redbull, che guarda esternamente, è remota.

"Penso che la Williams abbia bisogno di qualcun altro", ha detto Hulkenberg prima che fosse dato l annuncio di Giovinazzi.

"Penso di non essere la persona giusta, il pilota giusto per loro, per niente. È proprio dove sono nella mia carriera,  non penso che sia il momento giusto per noi. Con tutto il rispetto della squadra, ovviamente ho corso per loro, ma non credo succederà.

Se un posto in gara non  sarà possibile, assumere un ruolo di riserva, sviluppo o simulatore sarebbe un modo per Hulkenberg di tenere il piede nella porta,  Ocon è la prova che il percorso può ripagare. Ma Hulkenberg ha detto "no, non è un'opzione".

Se è interessato alle corse Hulkenberg, non è chiaro quale serie potrebbe essere in grado di evocare un'opportunità. Il tedesco, tuttavia, ha lasciato intendere che potrebbe prendersi completamente una pausa dal motorsport.
Contattaci