Formula 1

Charles Leclerc della Ferrari starà più attento per la partenza del Gran Premio del Messico 2019 dopo la sua collisione con Max Verstappen nella curva 1 di Suzuka.

Verstappen della Red Bull ha dovuto ritirarsi dal Gran Premio del Giappone dopo essere stato colpito da Leclerc a Suzuka, il Monegasco ha raccolto 15 secondi di penalità post-gara che lo hanno portato alla settima posizione ma dopo la squalifica delle Renault è ritornato in sesta posizione. Verstappen l'ha definita una manovra "irresponsabile", ma Leclerc ha ammesso la colpa dell'incidente, come ha rivelato in vista del Gran Premio del Messico.

Ora ha promesso di imparare dall'incidente in Giappone, mentre mira a renderlo una terza vittoria della stagione in Messico.

"Penso che nella prima curva sia stato probabilmente inutile correre così tanti rischi, ho perso un bel po 'di punti ed è stato solo un peccato, probabilmente non era necessario", ha detto Leclerc.

"Se avessi fatto qualcosa di diverso tornando indietro, è una di quelle situazioni in cui a volte capita - ho appena fatto un errore - e basta. Come ho detto, imparerò da questo facendo un po 'più attenzione al prossimo inizio di gara.

Non è stata una sorpresa per Leclerc quando ha ricevuto le penalità.

"Beh, in realtà, me lo aspettavo molto", ha detto. "Una volta arrivato nella stanza degli steward e ho visto le immagini, sarebbe stato sbagliato non ottenere una penalità per quello. Successivamente, con Max Verstappen abbiamo avuto una discussione, sapeva che avevo fatto un errore e che queste cose accadono - e sicuramente non è stato un grosso problema. ”
Contattaci